Iqbal lo sguardo della speranza, su Super G spunta Marti Silente di Ramello e Tacconi

Su Super G di dicembre potrete leggere l'episodio Iqbal lo sguardo della speranza, tratto dalla serie "Marti Silente" di Beppe Ramello e Ferdinando Tacconi

Sul nuovo numero Super G (dicembre 2014) delle Edizioni San Paolo arriva la storia Iqbal lo sguardo della speranza, estratta dalla serie Marti Silente. Questo episodio richiama vicende attuali, infatti si ispira ai fatti accaduti realmente nel 1995 al giovane Iqbal Masih, un ragazzino dodicennepakistano ucciso in un agguato e divenuto il simbolo mondiale della lotta contro lo sfruttamento minorile.

Questa storia a fumetti richiama lo stesso messaggio lanciato da Malala Yousafzai, premio Nobel per la pace 2014, che lottata anche in difesa del diritto all'istruzione perché "Nessun bambino dovrebbe mai impugnare strumenti di lavoro ma solo penne e matite". Un tale pensiero, forte e deciso, e la suddetta esperienza drammatica hanno ispirato la fantasia di due autori che da anni collaborano per il Giornalino: Beppe Ramello (testi) e Ferdinando Tacconi (disegni).

I due fumettisti sono partiti dalle vicende di Iqbal per costruire un episodio di Marti Silente. La loro è una serie a fumetti che si basa sulle testimonianze di un ricercatore ecologista e giornalista, il quale viaggia per tutto il mondo per documentare e difendere la natura da minacce varie e tutti coloro che subiscono maltrattamenti e ingiustizie.

All'interno dello stesso numero della rivista potete leggere la seconda e ultima parte della storia Tobia e l'oceano capovolto, una nuova graphic novel scritta e sceneggiata da Otto Gabos (un'esclusiva di Super G). Stefano Gorla - direttore di Super G - ha descritto questo fumetto come "una storia di immigrazione ma ad alto tasso di avventura".

Alla ricerca dei bestiumani

super g

Nel nuovo capitolo dell'opera vedrete Tobia giungere, come per magia, a Koralia, un mondo fantastico dove abitano personaggi di ogni tipo, figure eccentriche, talvolta minacciose, altre volte ricche di umanità e tenerezza. Sarà l'occasione giusta per conoscere i bestiumani, incroci fortissimi tra uomini e bestie, una specie che era un tempo soggetta a schiavitù nella dimensione parallela di Koralia.

Otto Gabos ha preparato tante incredibili rivelazioni, organizzando nuovi viaggi "dislocanti" che coinvolgeranno il protagonista e tutti quei personaggi che lo circondano nelle sue pazzesche avventure nel mondo capovolto.

Vediamo adesso cosa è stato inserito nelle altre sezioni del Super G di dicembre. In "Storie" c'è "L'angelo del Natale" (Non solo doni ma anche buone notizie) di Silvia Vecchini, illustrato da Francesco Frosi. In "Parole con le ali" c'è la poesia "Paura" di Umberto Saba.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.