Image Comics, Todd McFarlane annuncia un nuovo progetto editoriale

Mancano giusto tre giorni all'Image Expo 2015 e Todd McFarlane, editore della Image Comics e seminale autore/disegnatore canadese, ha preannunciato che ci saranno alcune sorprese...

Tramite un messaggio via Facebook, Todd McFarlane ha informato i fan dell'uscita di una nuova miniserie di cui, stando alle parole dell'editore/autore/artista/imprenditore canadese, le oltre 180 pagine (equivalenti ad otto uscite) sono già belle che pronte! Una graditissima sorpresa da parte del grande McFarlane che, a distanza di tantissimi anni dall'uscita del primo numero di Spawn, sembra qui davvero intenzionato a portare avanti un progetto curato interamente da lui. Che McFarlane, pur continuando a supervisionare Spawn, si sia un po' disinteressato alla sua creatura l'abbiamo visto tutti, e questo ha portato a un calo di vendite sostanziali di cui, e ne sono sicuro, alla Image Comics avranno avuto modo di parlare in maniera molto più approfondita. Urgeva quindi un ritorno di McFarlane "in grande stile" e, proprio nel mese in cui sarà pubblicato il numero #250 della serie (albo in cui si rivedrà la "mano" dell'artista ed autore canadese), il vecchio Todd spara questa notizia-bomba per ingolosire i tantissimi fan dello storico disegnatore di Spider-man che si ribellò allo strapotere della Marvel. Ed il tutto coincide, manco a farlo apposta, con l'Image Expo 2015, kermesse "monomarca" che si terrà allo Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco, in California. Ma andiamo ad analizzare il primo bozzetto che McFarlane ha rivelato su Facebook circa questo nuovo progetto di cui, al momento, non sappiamo neanche il nome...

I mostri di Todd McFarlane!

Todd-McFarlane-Sketch-2015

Quando un lettore di fumetti approccia per la prima volta a Spawn, la cosa che salta subito all'occhio è il character design del personaggio che, soprattutto nei primi cicli, sembra una specie di soldato zombie/demoniaco con piccoli occhi verdi e fluorescenti ed un mantello/costume molto, a molto inquietante! Man mano che Spawn è andato avanti, Todd McFarlane e tutti gli autori ed artisti coinvolti nella serie (tra cui val la pena di citare Neil Gaiman, Alan Moore e Greg Capullo) hanno introdotto personaggi dalle fattezze angeliche o mostruose, a seconda di come il creatore della serie aveva intenzione di far muovere gli eventi. Si può dire che Spawn è stato, negli anni novanta, un modo diverso di concepire il fumetto horror e questo, anche grazie a McFarlane e ai tanti disegnatori che si sono avvicendati sulla testata, è dovuto soprattutto al character design dei personaggi: Malebolgia, Mammon, il Clown/Violator e The Freak sono entrati nel cuore dei lettori grazie al loro essere così assurdi, spigolosi, maestosi e orribili (in senso "horrorifico"), ed è sempre stata la caratterizzazione estrema dei personaggi il vero punto di forza della serie.

Come potete vedere da questi primi sketch postati da McFarlane su Facebook, il disegnatore canadese sembra non aver perso nulla di quel piglio horror/grottesco che gli ha portato così tanta fortuna e, se notate le forme dei vari mostri disegnati di profilo, scorgerete quasi subito la somiglianza di alcuni con un paio di demoni già apparsi su Spawn. Solo che stavolta, ed lo si vede anche da come li ha disegnati, McFarlane ha intenzione di far esibire queste creature in un contesto totalmente diverso, dando loro la possibilità di esprimersi al massimo del loro potenziale. Per chi ha seguito Spawn sin dai primi cicli come il sottoscritto, rivedere McFarlane al tavolo da disegno è davvero entusiasmante perché, e lo si vede soprattutto nello sketch in alto, lo stile dell'artista canadese si è molto evoluto negli ultimi anni, e la cosa non mi dispiace affatto!

Sperando che questa miniserie sia qualcosa di totalmente estraneo a Spawn, ripubblico qui il video con lo "scherzetto" che Todd McFarlane ha fatto a tutti quelli che aspettano notizie sul nuovo film dedicato al personaggio più "infernale" della Image Comics!

via | Bleeding Cool

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.