Avengers: Age of Ultron, online il nuovo full-trailer del film

Iniziano a farsi ben più drammatici e "pesanti" i trailer relativi ad Avengers: Age of Ultron, nuova pellicola sul supergruppo marveliano firmata dal regista Joss Whedon.

Sappiamo bene che ai Marvel Studios piace molto giocare con i sentimenti degli spettatori ed infatti, anche stavolta, la casa di produzione cinematografica guidata da Kevin Feige ci stupisce con un trailer che i ragazzi di Comic Book Resources hanno ben contestualizzato riportando alcune citazioni prese direttamente da questo nuovo estratto. Decisamente più cupo e intenso del primo film, Avengers: Age of Ultron sarà sicuramente l'anello di congiunzione tra la "phase due" del Marvel Cinematic Universe e la "phase three". Gli ingredienti ci sono tutti: con gli Avengers che non sembrano in grado di trovare un punto d'accordo circa la minaccia rappresentata da Ultron, Iron Man/Tony Stark (sempre interpretato dal grande Robert Downey Jr.) si accorge d'aver commesso l'ennesimo errore di valutazione, imparando qui che non bisogna mai giocare con il fuoco (o meglio, con le tecnologie aliene di dubbia provenienza)! Ultron poi, cattivissimo e privo di qualsiasi scrupolo, sembra avere come unico obbiettivo la distruzione della Terra e degli Avengers, cosa che all'androide/intelligenza artificiale sembra riuscire molto bene. Ma cosa abbiamo scoperto di così sconcertante da questo nuovo trailer di Avengers: Age of Ultron?

Age of Ultron: un colpo di coda...da Oscar!

avengers-age-of-ultron-comic-con-14-poster-preview

Sicuramente gli effetti speciali e le bellissime ambientazioni di Avengers: Age of Ultron permetteranno al film di concorrere in una delle tante categorie "tecniche" dei vari film festival sparsi per il mondo, ma stavolta sarà la storia quella che deve colpire lo spettatore più che la realizzazione finale del prodotto. Ed è qui che il regista Joss Whedon ha iniziato a metterci (molto) del suo: le atmosfere si son fatte più pesanti e rarefatte e, avendo a che fare con un androide in grado di provare emozioni (distruttive, ma pur sempre emozioni), per il regista americano è stato molto semplice riuscire a raffreddare tutta la pellicola per donarle un mood più tragico ed apocalittico. Come ho detto, ai Marvel Studios hanno ben pensato di affidare proprio a Whedon l'ingrato compito di fungere da anello di congiunzione tra le varie storyline che l'azienda andrà a presentare con i prossimi film, quindi tutto quello che vedremo/ascolteremo in Avengers: Age of Ultron avrà delle ripercussioni molto pesanti sulla storia personale di tutti i protagonisti del film. Protagonisti che, come andrete a vedere dal trailer, sembrano qui decisamente spaesati ed impauriti dinnanzi alla minaccia rappresentata da Ultron...

C'è il rischio che Avengers: Age of Ultron possa essere interpretato non come un film a se stante, ma come una specie di mega-contenitore di storyline pronto ad esplodere a scoppio ritardato in una serie pressoché infinita di prodotti. L'ipotesi non è tanto scorretta ed anzi, se ci pensate un attimo, è negli interessi dei Marvel Studios far si che lo spettatore veda i film "in serie" come se fossero puntate di uno dei tanti serial televisivi americani. Ma non dimentichiamoci che alla regia c'è sempre quel vecchio volpone di Whedon, quindi la probabilità di ritrovarci davanti ad un pappone inguardabile si riduce drasticamente!

Vi consiglio di guardare con molta attenzione il trailer di Avengers: Age of Ultron, perché ci sono alcune cose molto interessanti che dovete assolutamente notare...e che vi invito a riportare immediatamente nei commenti!

via | Comic Book Resources

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.