One Piece, spoiler capitolo 774

Gli spoiler di One Piece ritornano su Comicsblog dal capitolo 774, dove Eiichiro Oda ha riesumato una serie di personaggi molto simpatici e divertenti!

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete un mini riassunto del capitolo 773 (che abbiamo saltato per dar spazio ai fatti del Charlie Hebdo) e gli spoiler, confermati e con immagini, del capitolo 774.

One Piece, riassunto capitolo 773

One-Piece-Eiichiro-Oda-Illustration

Bartolomeo riesce, con molta fatica, a contenere la potenza distruttiva di Gladius che, con un doppio attacco micidiale, ha provato sia ad evitare che Robin arrivasse in cima a Campo dei Girasoli e sia a far fuori tutti i combattenti che si trovano sull'Altopiano Reale. Lo scontro è viziato da Cavendish che, con molta fatica, prova a contenere la follia omicida di Hakuba, l'alter-ego psicopatico che spunta quando il pirata si addormenta. Ma sarà proprio Cavendish/Hakuba a salvare Robin dall'attacco finale di Gladius che, ormai stremato, viene messo al tappeto da un convintissimo (ma anch'egli molto provato) Bartolomeo! Robin riesce quindi ad arrivare a Campo dei Girasoli prima che Diamante possa colpire Rebecca, dichiarandosi pronta a dare man forte alla ragazza e a Kyros.

Spoiler capitolo 774

Diamante se la prende con Nico Robin che, per nulla turbata dalle parole dell'agente di Doflamingo, risponde a tono dicendogli che è una cosa molto disgustosa colpire una ragazza innocente come Rebecca. Diamante se la ride di gusto e, chiarendo subito come stanno le cose, risponde a Nico Robin dicendogli che questo non è uno scontro, ma un'esecuzione! Peccato che Nico Robin non la pensa allo stesso modo e, lasciato perdere Diamante nei suoi deliri, la ragazza si rivolge a Kyros promettendogli di prendersi cura personalmente di Rebecca. Kyros ringrazia Nico Robin e, ora che sa di poter lasciare sua figlia nelle mani di una persona fidata, il gladiatore più forte di Colosseo Arena decide di sfogare tutta l'ira accumulata su Diamante, uno dei colpevoli delle disgrazie della sua amata Dressrosa (e della sua famiglia, non dimentichiamocelo).

Intanto, al secondo piano dell'Altopiano Reale, alcuni uomini di Doflamingo stanno recuperando il corpo di Gladius, scontrandosi qui con l'iracondo Bartolomeo (che sembra non aver ancora digerito le ingerenze di Cavendish/Hakuba)! Questi dicono a Bartolomeo che sono lì solo per recuperare Gladius che, a quanto pare, è ancora vivo (anche se, a detta dei soldati, ne avrà per almeno tre giorni). Bartolomeo, dopo una sfuriata iniziale, dice agli uomini di sbrigarsi a portar via Gladius...

Il gruppo dei guerrieri di Tontatta che si trova all'interno della Fabbrica degli Smile contatta Viola per sapere come sta andando il recupero della Principessa Macherie e, stando alle parole della figlia di Re Riku, le cose sembrano essere molto, molto complicate: Marcherie è nelle mani di Jora che, a quanto pare, vuole usare l'abilità "particolare" della principessa per gli scopi della famiglia Donquijote. Leo viene subito informato della cosa e, ricevuta l'esatta posizione della Principessa Macherie da Viola, si reca immediatamente sul posto insieme agli altri combattenti del Regno di Tontatta.

Macherie si trova all'interno della "Stanza delle Punizioni" insieme a Jora che, come ricorderete, è la "pittrice" che ha scombussolato per un po' i piani di Nami e gli altri. Finalmente ci viene mostrata la piccola Principessa Macherie: graziosa e minuta, la principessa del Regno di Tontatta non sembra essere quel "mostro" che Leo descrive ed anzi, alle richieste insistenti di Jora, la piccola umana risponde sempre con un fil di voce. Scopriamo qui che Macherie ha mangiato il Frutto del Diavolo Heal Heal che, come il nome stesso suggerisce, dona a chi ne possiede i poteri la possibilità di curare qualsiasi persona. Jora vuole che Macherie usi il suo potere per curare Sugar (che, a quanto pare, la principessa aveva già curato in precedenza), Lao G, Machvise, Dellinger e tutti gli agenti sconfitti negli scontri sull'Altopiano Reale, in modo da poterli rimandare immediatamente sul campo di battaglia. Macherie non vuole perché, dopo aver parlato con Leo, la principessa ha scoperto che la famiglia Donquijote è formata da "persone cattive" che hanno fatto del male a Re Riku e ai suoi amici. Macherie non vuole più collaborare con Doflamingo e con i suoi agenti, ma Jora ricorda alla principessa che lei è nelle mani della famiglia Donquijote, e che nessuno la rimanderà a Green Bit. La principessa si impone lo stesso, dicendo a Jora e agli altri che non curerà più persone cattive e, guardando la dolcezza di Macherie, sia l'agente che i suoi sottoposti non possono fare a meno di notare che questa è davvero una piccola umana molto, molto graziosa. Jora si riprende subito e, presa Macherie tra le mani, l'agente inizia a fare del male alla piccola principessa dicendole che la spremerà fino a quando anche l'ultima goccia del suo potere non cadrà sugli agenti feriti. Macherie chiama telepaticamente Leo che, insieme all'amico Kabu, sta cercando di farsi largo tra i vari sgherri di Doflamingo. Kabu stesso viene ferito negli scontri e, ben conscio che la situazione è molto grave, il tontattiano/scarabeo dice a Leo di proseguire senza di lui...

Jora inizia a "spremere" la povera Macherie e la principessa, che piange per il dolore, lascia cadere inavvertitamente una lacrima sul corpo di uno dei soldati feriti, che guarisce istantaneamente. Jora capisce che anche le lacrime di Macherie possono curare i feriti e così, moltiplicando le torture sulla povera principessa, l'agente infierisce sul corpo della piccola umana ordinandogli di "piangere (tantissimo) per lei"! Macherie chiama telepaticamente Leo che, nello stesso momento, viene raggiunto da Viola che lo informa immediatamente sulle condizioni della principessa. Leo accelera ulteriormente il passo mentre Viola, che sta comunicando anche con Usopp, Kinemon, Re Riku e tutti i cittadini che hanno deciso di schierarsi dalla parte dell'ex-regnante di Dressrosa, spiega a tutti quali sono i poteri curativi di Macherie e le angherie che Jora sta infliggendo alla principessa per abusare del suo potere. Usopp ha capito subito che Jora e gli altri vogliono usare i poteri di Macherie per riportare sul campo di battaglia tutti i fortissimi agenti che hanno sconfitto e, un po' preoccupato, chiede a Viola se anche Sugar è tra gli agenti da curare. Viola risponde di si e, nello stesso momento in cui Usopp capisce che la situazione è gravissima, i combattenti del regno di Tontatta in contatto dalla Fabbrica degli Smile iniziano ad incoraggiare Leo con tutto il fiato che hanno in corpo! Si uniscono al coro anche Usopp, Kinemon e Kanjuro, che stanno ascoltando dalle parole di Viola l'andamento dello scontro tra il piccolo umano e le truppe di Doflamingo...

Leo è riuscito finalmente a trovare la "Stanza delle Punizioni", ma ormai è troppo tardi: grazie alle lacrime di Macherie, Jora è riuscita a curare tutti gli agenti di Doflamingo e, felice come una pasqua, l'allegra (e orribile) pittrice si vanta della sua memorabile impresa! Leo è rimasto senza parole ma Kabu, che è riuscito ad arrivare in tempo, dice all'amico di occuparsi di Jora e di recuperare subito Macherie. Con una mossa a sorpresa, Kabu riesce a spostare Machvise e gli agenti prima che Jora potesse versare le lacrime di Macherie sul corpo dei nemici, dimostrando una forza eccezionale per un essere umano piccolo come lui! Notata la mossa dell'amico, Leo inizia velocemente a cucire dei fili addosso a Jora e agli agenti, che sono qui legati con dei lacci al corpo della bruttissima pittrice. Jora non capisce cosa sta combinando il piccolo umano che, una volta completata l'opera, esclama il nome della tecnica (che si chiama Patchwork) che, all'attivazione, "lega" tutti i corpi degli agenti feriti a quello di Jora la Pittrice, che schiacciano la donna con il loro peso!

Macherie viene presa al volo da Leo e la principessa, finalmente libera, può adagiarsi tra le braccia del suo piccolo ma affascinante cavaliere. Viola e gli altri festeggiano il buon esito della missione e, quando Macherie ringrazia Leo per averla salvata, questo dice subito alla principessa che è ingrassata, provocando le ire della piccola umana (dalla reazione di Kabu scopriamo che, a quanto pare, quello che faceva arrabbiare Macherie era proprio Leo)!


via | Mangahelpers

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.