Il manga "Kanoko: parole d'amore" esce in Italia per Planet Manga

Dopo “Kanoko: gli appunti segreti”, in Italia arriva anche “Kanoko: Parole d’amore”!

Kanoko torna in fumetteria, e lo fa con la serie manga “Kanoko: Parole d’amore” (Koi Dano Ai Dano), in arrivo grazie a Planet Manga a partire dal mese di Marzo. L’annuncio è stato lanciato dalla stessa Panini Comics, che ha fatto sapere che la serie ad opera della mangaka Ririko Tsujita sarà pubblicata in Italia a partire dal 12 Marzo 2015, per la gioia di tutte le amanti dei manga shojo, che però desiderano seguire delle storie che esulino un po’ dai classici cliché tutti “zucchero e miele” tipici di questo genere di fumetti.

Proprio nella precedente commedia romantica/sentimentale/scolastica (in Italia sempre grazie a Planet Manga) "Kanoko: gli appunti segreti", la nostra giovane protagonista ci ha infatti dimostrato che non tutte le eroine di manga shojo sono uguali.

In questa nuova serie in uscita, la nostra protagonista si ritrova a frequentare le scuole superiori insieme al compagno Tsubaki, e si ritrova adesso alle prese con i club scolastici, in particolar modo con quello di giornalismo …!

"Kanoko: parole d'amore" in edicola a Marzo

Kanoko Parole amore

Il primo volume della serie manga in uscita “Kanoko: parole d'amore” sarà disponibile in edicola e in fumetteria a partire dal prossimo 12 Marzo 2015. Il manga di Ririko Tsujita è stato lanciato in Giappone a partire dal 2009 con il titolo “Koi Dano Ai Dano”, ed ha riscosso un buon successo.

Una commedia scolastica scoppiettante e fresca

si legge sul sito della Planet Manga

in grado di soddisfare i gusti di tutti, anche di chi crede che i personaggi shojo seguano sempre gli stessi cliché.

Che dire? Anche a voi questa serie shojo incuriosisce molto? Fateci sapere cosa ne pensate!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Paninicomics.it

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.