Il manga I Am a Hero avrà un nuovo spin off

Nuovo spin off in vista per la serie manga “I Am a Hero”. Ecco i primi dettagli in merito a questo nuovo progetto.

Il manga I Am a Hero ottiene un nuovo spin off. L’annuncio è stato lanciato attraverso le pagine della rivista Hana to yume di casa Hakusensha, dove è stato specificato che lo spin off ispirato al famoso manga zombie-thriller psicologico sarà disponibile in edicola a partire da quest’estate. Il titolo di questo nuovo manga sarà "I Am a Hero in Osaka", ed alla sua realizzazione troveremo Yuuki Honda (Tokyo Yamimushi). Per chi non lo sapesse, la serie manga originale è stata pubblicata in Giappone sulle pagine della rivista Big Comic Spirits magazine – di casa Shogakukan – a partire dal 2009.

La serie di Kengo Hanazawa è giunta al suo sedicesimo volume, pubblicato lo scorso Dicembre in Giappone, ed ha ispirato anche la realizzazione di un adattamento in versione film live action (la cui uscita è stata però rimandata al prossimo anno). In occasione del cinquantottesimo Shogakukan Manga Awards il manga si è inoltre aggiudicato il premionell'ambito della General Category.

Ma detto questo, ecco qual è la trama di questo fortunato ed avvincente manga horror!

I Am a Hero - la trama della serie

I Am a Hero manga

In questa serie manga seguiamo le vicende vissute da Hideo Suzuki, un trentacinquenne assistente mangaka che si considera un fallito, poiché – nonostante il suo sogno sia quello di diventare un grande mangaka – fino ad ora non è riuscito a raggiungere il suo obiettivo. Il futuro, sembra però avere delle sorprese inaspettate per il nostro protagonista, che si ritroverà ben presto alle prese con degli zombie che invadono il Giappone, costretto – suo malgrado – a diventare un eroe.

Il manga è pubblicato in Italia dalla GP Manga.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.