L'Aquila 3.32, il terremoto raccontato in un graphic novel della BeccoGiallo

L'editore BeccoGiallo ha annunciato la pubblicazione del graphic novel L'Aquila 3.32, opera scritta da Amerio e Baino, basata sul tragico terremoto del 2009.

BeccoGiallo è una casa editrice che si impegna a raccontarci importanti eventi storici e lo fa attraverso la sensibilità dei suoi artisti. Molto spesso nei suoi fumetti si parla di tragedie, avvenimenti che hanno scosso e paralizzato la nazione intera, eventi come il terremoto che ha raso al suolo L'Aquila.

La casa editrice ha svelato un nuovo graphic novel intitolato L'Aquila 3.32, scritto da Luca Amerio e Luca Baino, disegnato da Nicolò Fila e Sara Antonellini. L'opera prende spunto dalla giornata drammatica del 6 aprile 2009, quando - erano proprio le ore 3 e 32 - L'Aquila ed i suoi cittadini furono colpiti da un devastante terremoto.

Scheda tecnica de L'Aquila 3.32:


    176 pagine,
    brossura, b/n
    Prezzo 16,00 €

L'Aquila 3.32 parla analizza i momenti antecedenti all'evento, raccontando le varie fasi della tragedia e analizzando tutto quel che è avvenuto dopo. Il racconto è stato ricostruito attraverso gli occhi e l'esperienza di un gruppo di ragazzi, chiamati a svelare le loro emozioni.

Quel 6 aprile del 2009 il terremoto provocò in pochi minuti più di 300 vittime e oltre 1500 feriti. La natura si risvegliò scatenando un vero e proprio inferno in terra: in tanti sono rimasti senza un tetto, senza una casa, un lavoro e una famiglia. In troppi hanno perso la vita, tra le urla di dolore, ma anche tra le assurde risate di sciacalli che, ancora oggi, continuano a sfruttare il dolore dei loro simili.

Le conseguenze del terremoto

beccogiallo

Il graphic novel non si limita a raccontare l'evento, ma si sofferma sulle luci e le ombre di una ricostruzione che ha svelato il lato disumano della nostra società.

Per altre informazioni sull'opera targata BeccoGiallo cliccate qui. Spesso il mondo dei fumetti risponde a queste tragedie in maniera intelligente e con grande sensibilità; per esempio, in occasione del terremoto in Emilia alcuni fumettisti si sono attivati per lanciare una grande iniziativa di beneficenza a favore delle vittime.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.