Superman, un nuovo costume e un nuovo superpotere per L'Uomo d'Acciaio

Il numero #38 di Superman sarà ricordato dai lettori di fumetti americani per due particolari molto intriganti che riguardano sia l'aspetto grafico che i poteri de L'Uomo d'Acciaio!

Annunciato a destra e a manca come un numero "rivoluzionario" della testata dedicata ad uno dei supereroi più forti dell'universo DC Comics, questo numero #38 di Superman sarà scritto ancora una volta da Geoff Johns che, insieme ai disegnatori John Romita Jr. e Klaus Janson, si occuperà di mostrarci i cambiamenti estetici ed evolutivi del nostro amato Kal-El. Ma come dicono (giustamente) i ragazzi di Comic Book Resources, quali sono gli ennesimi stravolgimenti di look che un personaggio creato 75 anni fa deve ancora subire per diventare "moderno"? Partiamo ovviamente dall'aspetto grafico di Superman che, disegnato da un Romita Jr. che ha sicuramente conosciuto giorni migliori (ma che è ancora in grado di stupire, come abbiamo visto in Kick-ass), subisce qui alcuni aggiustamenti estetici di dubbio gusto. La cosa che si nota subitissimo è il collare che, invece d'essere aperto e ben definito (cosa integrata e studiata da Jim Lee sin dalla prima apparizione di Superman nell'universo dei New 52), viene qui stilizzato e riportato all'aspetto di un collo "a dolcevita". Cambiamento discutibile, ma tutto sommato sopportabile. Ben diversi sono i guanti "senza dita" integrati al costume, scelta orripilante che avrei evitato su un personaggio quadrato e poco "modernizzabile" come Superman. L'ultimo cambiamento estetico degno di nota è la fibbia della cintura che, abbandonato il monocolore rosso, diventa qui rosso-gialla come il simbolo del supereroe. Una cosa che farà sicuramente felice Howard Wolowitz di The Big Bang Theory (appassionato collezionista di fibbie), ma che non migliora ne peggiora l'aspetto grafico del personaggio. Ma andiamo a quello che dovrebbe essere il vero topic dell'articolo: qual è il nuovo superpotere di Superman?

Il nuovo (distruttivo) superpotere di Superman

Superman-38-Cover-New-Power-Costume-DC-Comics

Nell'iconografia classica di Superman, i poteri riconosciuti al figlio di Krypton sono tantissimi: la capacità di volare (anche nello spazio), una forza incalcolabile, un super-udito e una super-vista che gli permettono di ascoltare e vedere qualsiasi cosa accada sulla Terra e tantissime altre abilità più o meno letali. Di fatto, tra i supereroi della DC Comics, Superman è sicuramente il personaggio più forte e contemporaneamente meno pericoloso per tutti perché, in un modo o nell'altro, la sua incredibile potenza è sempre misurata in modo da non fare del male a nessuno degli abitati sulla Terra. Ma sembra proprio che questo concetto stia per andare in fumo perché, dalle prime immagini del numero #38 di Superman, notiamo sin da subito che la nuova abilità dell'Uomo d'Acciaio sembra essere qualcosa di comparabile all'esplosione di una decina di bombe atomiche! L'immagine lascia poco spazio all'immaginazione: fermo davanti ad Ulysses (l'antagonista introdotto nel ciclo di storie pensato da Geoff Johns), Supeman sembra accumulare moltissima energia termico/solare (c'è un raggio che pare proprio scendere da sopra la testa del personaggio), che riverserà sul nemico sottoforma di fascio energetico stile Kamehameha! di Dragonball.

Ma Superman aveva davvero bisogno di questo potere? Secondo me no, ma è anche vero che i superpoteri del figlio di Krypton sono ormai troppo "comuni" per poterlo giudicare come l'uomo più potente dell'universo DC quindi, se questa specie di Kamehameha! (con tanti saluti al sensei Akira Toriyama) servirà a stuzzicare l'attenzione dei lettori, allora ben venga. Non sono assolutamente contrario a nessuna modifica dei superpoteri di Superman, ma sarebbe necessario un brainstorming di autori ed editor della DC Comics dove, ponendo nuovamente al centro dell'universo DC la figura di Kal-El, si possa pensare ad una serie di aggiustamenti che vanno ben oltre l'inserimento di qualche mossa finale o ritocco estetico. Superman è un personaggio che deve ritornare ad essere una figura chiave del panorama fumettistico americano, anche perché i lettori vogliono che l'Uomo d'Acciaio sia in grado di compiere miracoli ogniqualvolta ci si appresta a leggere una nuova pagina dei fumetti dov'è protagonista...

Quale sarà il futuro di Superman nell'universo dei New 52? E a cosa gli servirà questo nuovo potere che, stando alle parole di Johns, è ancora molto instabile? Intanto rivediamoci il video di Superman 101, recap sul personaggio che la DC Comics presentò quasi tre anni fa durante il New York Comic-con 2012.

via | Comic Book Resources

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.