Il manga Hibi Rock finirà questo mese

Il manga Hibi Rock giunge al termine.

Hibi Rock, manga scritto e disegnato da Katsumasa Enokiya, giungerà al termine questo mese. L’annuncio è stato lanciato attraverso le pagine della rivista Young Jump magazine di casa Shueisha, dove è stato confermato che la serie a fumetti – nota anche con il titolo di Days Rock – chiuderà i battenti sulle pagine del dodicesimo numero della rivista, in uscita in Giappone il prossimo 19 Febbraio. Per chi non lo sapesse, Enokiya ha lanciato la sua serie manga nel 2010, e l’anno successivo ha ricevuto una nomination per il quinto Manga Taisho Award.

Il fumetto, giunto alla pubblicazione del suo sesto volume prevista per Marzo 2015, ha già ottenuto un adattamento in versione live action, diretto da Y? Irie e lanciato lo scorso anno in Giappone. Qui sopra potete vedere il trailer del live action ispirato alla serie!

Ma detto questo, ecco qual è la trama della serie manga scolastica/musicale che sta ormai per chiudere i battenti.

Hibi Rock, la trama della serie

Days Rock

La serie manga appartenente al genere slice of life “Days Rock” ruota intorno alle vicende vissute dal giovane Takuro Hibinuma, un ragazzo che frequenta il terzo anno del liceo, e che è costantemente vittima dei bulli della scuola. Il nostro protagonista non vanta alcun particolare talento né nel campo dello sport, né in quello dello studio o quant’altro, ma la sola cosa che lui possa considerare in qualche modo “sua” è il rock.

Grazie alla sua grande passione per la musica, il nostro protagonista riuscirà infatti a superare i difficili anni della scuola, gli attacchi dei bulli, e farà sempre nuove esperienze, cercando in ogni modo di diventare una vera e propria star del rock.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.