La Battaglia di Marengo, Bonelli pubblica una storia di Pasquale Ruju

La Sergio Bonelli Editore pubblicherà in edicola il ventinovesimo numero della collana Le Storie, con all'interno un racconto intitolato La Battaglia di Marengo, realizzato dallo scrittore Pasquale Ruju.

La collana Le Storie della Sergio Bonelli Editore torna a parlare di "storia", dopo l'albo fantasioso di gennaio Mercurio Loi. Le Storie n.29 sarà intitolato La Battaglia di Marengo e sarà disponibile in tutte le edicole a partire dal 12 febbraio 2015.

Conterrà un'avventura fantasiosa che sarà in grado di far riemergere dalle pieghe del tempo gli echi di una storica battaglia. Lo scrittore dell'albo di questo mese è Pasquale Ruju (soggetto e sceneggiatura), il quale ha collaborato con il disegnatore Franco Saudelli.

A proposito di Franco Saudelli, ricordiamo che ha fatto il suo esordio su Lanciostory, per poi disegnare i fumetti "L'uomo di Wolfland" e "La figlia di Wolfland" (scritti entrambi da Ricardo Barreiro), "Iberland" e "La fonte dell'anima" (scritti da Ottavio De Angelis). Nel 1982 e nel 1986 ha conquistato il Premio Albertarelli e Yellow Kid, ed oggi è un autore Bonelli (lo abbiamo spesso su Dylan Dog).

La copertina de Le Storie n.29 è stata realizzata da Aldo Di Gennaro, che ha dipinto una tipica scena di guerra, mettendo in risalto due figure - un ragazzo e una ragazza - che sembrano del tutto estranee al conflitto.

La sinossi de La Battaglia di Marengo

bonelli le storie

L'illustrazione di Aldo Di Gennaro ci mostra proprio i protagonisti di questa storia: Marco e Blanche, due giovani d’oggi che sono alle prese con un’improvvisata gita in campagna. La Storia (quella con la s maiuscola) prende il sopravvento e trasforma il gioco della memoria in un'esperienza unica ed inimmaginabile: sotto gli occhi dell'immaginazione dei ragazzi riprende vita una grande battaglia napoleonica.

Quella scritta da Pasquale Ruju viene descritta dall'editore come un’avventura straordinaria, dove si parla di strategie e politica e si assiste a grandi atti di coraggio, ma anche a inevitabili morti. Direttamente dal passato, si mette in mostra una tela capace di estendere i suoi fili fino al nostro presente...

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.