I comics e i graphic novel più venduti negli USA a gennaio 2015

Che l'anno nuovo abbia portato qualche rivoluzione all'interno del panorama fumettistico americano? È troppo presto per dirlo, ma la classifica di gennaio è il primo indicatore!

A quanto pare, come avevano previsto tutti gli analisti americani del settore, il fumetto più venduto negli Stati Uniti d'America a gennaio 2015 è stato proprio Star Wars #1, prima uscita che la Marvel ha dedicato alla space-saga di George Lucas, franchise acquistato dalla Walt Disney Pictures insieme a tutta la Lucasarts! Distribuito pressoché ovunque, il primo numero del nuovo ciclo di fumetti dedicato a Star Wars è sicuramente un'opera interessante che merita un approfondimento serio e ragionato anche perché, in vista del settimo capitolo cinematografico (di cui potete riammirare il primo trailer in alto), sarà importante capire dove la Marvel/Disney vuole andare a parare e cosa andremo a leggere da qui in poi. Bene Batman #38 che, nonostante i colpi di scena e le grandi novità promesse, non riesce a superare lo strapotere marveliano fermandosi qui al secondo posto in classifica. Chiude la top three il numero #12 di Amazing Spider-man che, in accoppiata con il numero #13, riesce a prendersi anche la medaglia di legno di gennaio 2015. Ma andiamo a vedere la classifica nella sua interezza, in modo da capire quali sono stati i fumetti più acquistati dai lettori americani nel primo mese di questo 2015.

La Top Ten dei comics più venduti a gennaio 2015


  1. STAR WARS #1
  2. BATMAN #38
  3. AMAZING SPIDER-MAN #12
  4. AMAZING SPIDER-MAN #13
  5. UNCANNY AVENGERS #1
  6. WOLVERINES #1
  7. ANT-MAN #1
  8. THOR #4
  9. JUSTICE LEAGUE #38
  10. THE WALKING DEAD #136

Escludendo il numero #38 di Batman (secondo posto), il #38 di Justice League (nono posto) e il #136 di The Walking Dead (decimo posto), la classifica è stata dominata dalla Marvel che, giusto per non farsi mancare nulla, riesce a mettere nella top ten qualcosa come quattro numeri primi di altrettante serie! Dire che le case editrici americane ci guadagnano dai retcon/reboot sarebbe come scoprire l'acqua calda, ma più leggiamo la classifica dei fumetti acquistati presso i punti della Diamond Comic Distributors, più ci rendiamo conto che è proprio la Marvel la casa editrice che riesce a proporre le "novità" più intriganti per i lettori. La DC Comics ha sicuramente un'altra strategia e, avendo rebootato l'intero universo qualcosa come tre/quattro anni fa, sarebbe per loro un suicidio riportare nuovamente a #0 testate come Batman, Superman o Justice League. La Marvel, al contrario, non si è mai fatta questo genere di problemi e, anche grazie alla potenza di fuoco del reparto cinematografico (affidato ai Marvel Studios e alla Walt Disney Pictures), la "Casa delle Idee" sforna titoli a getto continuo, attirando lettori e curiosi con proposte sempre diverse. Uncanny Avengers, Wolverines e Ant-Man sono solo alcuni esempi di queste strategie a medio/lungo termine e, con l'avvento di Secret Wars, sono arcisicuro che tra l'estate e l'autunno 2015 avremo un pienone di nuove testate marveliane. Ma ingolfare il mercato con una sfornata di nuove testate sarà la soluzione migliore per la casa editrice americana? Lo scopriremo presto...

La Top Ten dei graphic novel/TP più venduti a gennaio 2015


  1. DEATH OF WOLVERINE
  2. OUTCAST BY KIRKMAN & AZACETA VOLUME #1
  3. SAGA VOLUME #4
  4. BLACK SCIENCE VOLUME #2: WELCOME TO NOWHERE
  5. SAGA VOLUME #1
  6. AMAZING SPIDER-MAN VOL. 2: SPIDER-VERSE PRELUDE
  7. SAGA VOLUME #3
  8. SAGA VOLUME #2
  9. THE WALKING DEAD VOL. 1: DAYS GONE BYE
  10. DEADPOOL: THE ONES WITH DEADPOOL

La Marvel riesce, grazie al buon Wolverine, a piazzarsi prima anche nella classifica dei graphic novel/trade paperback di gennaio 2015, e lo fa in un mese di grandissimo spolvero della Image Comics, vera dominatrice di questa importantissima top ten! Gli americani che non sono riusciti a recuperare tutti gli albi di Death of Wolverine hanno pazientato fino all'uscita del TP, "tradendo" la Image Comics nel mese in cui sono uscite due belle novità come il primo volume di Outcast e il secondo TP di Black Science (rispettivamente al secondo e al quarto posto in classifica)! Ennesima conferma per Saga (presente in classifica con tutti i TP usciti fino ad oggi) e The Walking Dead che, proprio quando la serie TV sta per riprendere la lunga marcia che ci porterà al season finale di questa quinta stagione, ritorna nella top ten con il primo ciclo di storie del fumetto. Bene anche il secondo TP dedicato al nuovo Amazing Spider-man (con il preludio a Spider-Verse) e, nonostante sia l'ennesima riproposizione degli annual e degli speciali di Deadpool, questo Deadpool: The ones with Deadpool riesce addirittura a piazzarsi al decimo posto in classifica, a dimostrazione di come il personaggio sia uno dei più amati dal grande pubblico americano! Niente ciccia per la DC Comics che, pur avendo in catalogo dei prodotti fantastici, non riesce a scalare i gradini necessari per arrivare nei dieci graphic novel/TP più venduti della mesata di gennaio.

Tirando le somme: cosa è successo a gennaio 2015?

Star-Wars-1-Marvel-Comics-Cover

Dopo parecchi mesi in cui la DC Comics riusciva a spedire più novità rispetto alla Marvel, la "Casa delle Idee" ingrana la quarta e supera la rivale distaccandola di sole 3 uscite (112 contro 109). Ma non è questo il dato più importante della mesata perché, stando agli indici relativi al mercato interno del circuito distributivo di Diamond Comic Distributors (il Retail Market Share e l'Unit Market Share), la Marvel è riuscita quasi a doppiare la DC Comics sia in termine di ordini da parte delle fumetterie e sia di copie effettivamente vendute! La forbice si allargata in maniera considerevole: nel Retail Market Share (indice relativo agli ordini da parte delle fumetterie), la Marvel ha totalizzato qualcosa come 41,05%, lasciando alla DC Comics una fetta pari al 24.18% (che, per una casa editrice importante come quella di Batman e soci, è davvero pochissimo). Devastante anche l'Unit Market Share (indice delle copie vendute), dove la Marvel si è fermata al 45.64% sul totale, lasciando alla DC Comics il 27.06%. In leggera flessione anche la Image Comics, ma la forbice che la separa dalla IDW Publishing e dalla Dark Horse è sempre superiore al 4% in entrambi gli indici.

La DC Comics ha subito l'ennesima "umiliazione" da parte della Marvel che, bisogna specificarlo, stavolta ha messo in campo tutto l'arsenale della Walt Disney Pictures per sponsorizzare e diffondere a dovere il primo numero di Star Wars che, a quanto pare, sarà sicuramente il fumetto più venduto del secolo (almeno, fino ad oggi). Cosa può fare la DC Comics per arginare lo strapotere della Marvel?

via | Diamond Comic Distributors

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.