Scuola di Fumetto n.95 sarà dedicato a Charlie Hebdo

Je suis Charlie è la scritta bianca che troverete sullo sfondo nero della copertina di Scuola di Fumetto n.95. La rivista vuole ricordare a modo suo la grande tragedia che ha ferito tutto il mondo civile.

Abbiamo parlato tanto di Charlie Hebdo negli ultimi giorni, ma non è mai abbastanza, poiché una tragedia del genere non deve essere dimenticata e deve continuare a generare dibattiti, coalizzandoci in difesa della libertà d'espressione, della pace e della civiltà.

Per questo vi consigliamo di tenere d'occhio la prossima uscita di Scuola di Fumetto, rivista specializzata nella Nona Arte, ricca di articoli di approfondimento, interviste e rubriche. Scuola di Fumetto n.95 ci parlerà proprio di Charlie Hebdo, come messo ben in evidenza sulla copertina, dove appare la scritta bianca Je suis Charlie (espressione lanciata sui social network e diventata simbolo della lotta per la libertà di espressione e non solo). Il nuovo numero di Scuola di Fumetto (uscita di gennaio/febbraio) renderà omaggio agli autori di Charlie Hebdo, ai quali sono state dedicate "a caldo" le prime pagine.

Il menù di questa pubblicazione è veramente ricco, poiché oltre al sentito omaggio ai vignettisti uccisi, si parlerà dell'autore internazionale Claire Wendling, dotato di una mano magica che apprezzerete osservando i suoi schizzi e disegni. Inoltre, troverete un articolo di approfondimento sulla Sergio Bonelli Editore che è ad una svolta: oltre al rilancio di Dylan Dog, si parla della nuova politica editoriale in espansione della casa editrice.

Scheda tecnica di Scuola di Fumetto n.95:


    di AA.VV.
    9771720091005-50095
    Formato 21x28, S,
    64 pp, col.
    Prezzo € 5,90
    Data di uscita: 14 febbraio 2015

Tutti gli altri contenuti di Scuola di Fumetto

charlie hebdo

Nella sezione Cinema e fumetto ci sono due articoli scoop, si discute di due documentari, del film su Tiziano Sclavi e di "quando i registi disegnano Prima del film...". Potrete leggere anche un'intervista a Rocco Lombardi e far vostra un'interessante lezione sul lettering, curata dal maestro della calligrafia Marco Ficarra.

Scuola di Fumetto continua così nella sua missione di approfondire il lavoro e l'arte del fumetto, tutto il mondo che si nasconde dietro a una tavola. E' una rivista per "studenti studiosi", lettori appassionati e autori che vogliono crescere attraverso l'esplorazione dell'arte altrui.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.