Secret Wars, Steve Rogers sarà il protagonista di Planet Hulk

La saga Planet Hulk tornerà in voga grazie al maxi evento Secret Wars della Marvel Comics. Planet Hulk sarà l'ennesima zona di guerra della grande guerra che sta per scoppiare. Il protagonista sarà Steve Rogers!

Hulk è un soggetto pericolosissimo, talmente pericoloso che è bene starne alla larga. Qualche anno fa i "protettori della Terra" lo hanno spedito (contro la sua volontà) nello spazio, per allontanare per sempre la sua minaccia. Anche lontano da casa il Golia Verde è riuscito a dimostrare tutto il suo valore, in una lunga saga, scritta da Greg Pak, che è stata denominata Planet Hulk.

Oggi la Marvel Comics ha l'opportunità di rilanciare Planet Hulk, ma in una maniera del tutto diversa da quella pubblicata su The Incredible Hulk tra il 2006 e il 2007. Sta per scoppiare il maxi evento Secret Wars e nulla sarà più lo stesso nel Marvel Universe: il passato ed alcune realtà alternative stanno per riaffacciarsi, minacciando l'esistenza stessa del Marvel Universe. Verrà creato un campo di battaglia atipico e prenderà una Battleworld che coinvolgerà personaggi di ogni genere, che si sfideranno per determinare quale sarà il futuro dell'Universo.

La sinossi del nuovo Planet Hulk

hulk

Tra le varie Warzone di Secret Wars, la Marvel Comics lancerà il titolo Planet Hulk, una serie che sarà scritta da Sam Humphries ed illustrata dall'artista by Mark Laming. Sarà ambientata in Greenland (una regione del Battleworld infestata dagli Hulk) e avrà come protagonisti un gladiatore chiamato Steve Rogers e il suo compagno Devil Dinosaur. Quello che sta per prendere forma è ben diverso dal Planet Hulk lanciato da Greg Pak: la serie prenderà il suo nome, avrà alcuni elementi in comune, ma sarà profondamente modificata per adattarsi alle vicende di Secret Wars. Riusciranno Steve Rogers e Devil Dinosaur a salvare Bucky, sconfiggendo gli Hulk dai mille colori e mutazioni che governano Greenland?

Planet Hulk prenderà il via con Secret Wars, quindi durante il mese di maggio 2015.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.