Napoli Comicon 2015, i primi ospiti della fiera saranno Sio, Giacomo Bevilacqua e Leo Ortolani

Fervono i preparativi per il Napoli Comicon 2015 e, proprio sulla pagina ufficiale della kermesse napoletana, vengono annunciati i primi tre (illustrissimi) ospiti!

Saranno Simone "Sio" Albrigi, Giacomo "Keison" Bevilacqua e Leo Ortolani i primi tre fumettisti italiani che saranno presenti durante l'edizione 2015 del Napoli Comicon, fiera del fumetto che si svolgerà dal 30 aprile al 3 maggio alla Mostra d'Oltremare, polo fieristico tra i più importanti d'Italia. Annunciata tramite una foto su Facebook (dove fa capolino anche Claudio Curcio, direttore della manifestazione), la partecipazione di Sio, Bevilacqua e Ortolani imposta questo Napoli Comicon 2015 verso una direzione più "umoristica" del tema fumetto, cosa che si sposa comunque l'incipit "Il Medium è il messaggio", concetto espresso dal sociologo canadese Marshall McLuhan. Con un tema portate così potente come quello di McLuhan, sarà molto interessante vedere come gli organizzatori del Napoli Comicon 2015 avranno deciso di impostare la fiera e come, parlando del fumetto come medium in grado di veicolare i messaggi più disparati, autori simili ma diversi come Sio, Bevilacqua e Ortolani cercheranno di spiegare ai visitatori cosa vuol dire scrivere/disegnare qualcosa che possa rimanere nel cuore del lettore in maniera leggera ma allo stesso tempo incisiva. I due concetti espressi da me stridono molto tra loro, eppure Sio, Bevilacqua e Ortolani sono tre degli autori in grado di fare questo tipo di ragionamento.

Napoli Comicon 2015: "Il Medium e il Messaggio"

Napoli-Comicon-2015-Sio-Giacomo-Bevilacqua-Leo-Ortolani

Parlavamo de "Il Medium e il Messaggio" e di come Simone "Sio" Albrigi, Giacomo "Keison" Bevilacqua e Leo Ortolani siano in grado di spiegare ai visitatori del Napoli Comicon 2015 il concetto tramite i loro fumetti, quindi urge subito un'analisi di alcune delle opere di questi tre autori. Partiamo da Sio che, con un tratto semplice ma funzionale, riesce a far ridere il lettore tramite battute non-sense e giochi di parole: il "messaggio" di Sio è sicuramente l'umorismo più semplice e immediato, quello che riesce a far ridere il lettore senza che questo neanche se ne accorga! Sottile ma comunque incisivo è l'umorismo di Bevilacqua che, con soluzioni narrative buffe e inquietanti allo stesso tempo, ha reso "reali" le emozioni e gli stati d'animo del suo Panda dotandolo di compagni di viaggio "umanizzati" come l'Ansia, bestia nera che accompagna il personaggio in parecchie delle sue avventure. Il "messaggio" che trasmette l'ansia è quello di uno stato d'animo che può diventare ossessivo e pedante ma che, se affrontato nella giusta maniera, può diventare anche un compagno di viaggio abbastanza sopportabile. Quindi Bevilacqua ci fa ridere con il suo Panda e i suoi buffissimi amici, ma allo stesso tempo ci insegna ad addomesticare le nostre ansie come se fossero "reali"...

Il più funzionale dei tre è sicuramente Ortolani che, complice anche la sua lunghissima carriera, ha imparato col tempo a narrare delle storie fantastiche cercando di dare quanti più contenuti possibili. Escludendo Rat-Man, dove riferimenti a tematica di attualità, cultura generale e satira sociale sono sempre presenti in quantità industriali, sono le opere "minori" di Ortolani quelle che si fanno veicolo di messaggi molto forti: partendo da Due figlie e altri animali feroci - Diario di un'adozione internazionale fino ad arrivare a fumetti come Le meraviglie della natura e Le meraviglie della tecnica, Ortolani ha dimostrato di saper argomentare con leggerezza tematiche anche molto pesanti come l'adozione, l'aborto, l'omosessualità, la pena di morte e l'estremismo politico in chiave ironica e divertente, cercando di spiegare al lettore il suo pensiero in maniera assolutamente "superpartes".

Credo che l'ospitata di Sio, Bevilacqua e Ortolani in quel del Napoli Comicon 2015 ci riserverà parecchie sorprese, anche perché questi tre autori potrebbero essere in grado, da soli, di reggere l'intera baracca! Intanto, dal canale ufficiale del Napoli Comicon, vi riproponiamo un video con i momenti migliori dell'edizione 2014.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

via | Napoli Comicon Official Facebook Pages

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.