Z/X Zillions of enemy X, il gioco ispira un nuovo anime

Il gioco “Z/X Zillions of enemy X” tornerà presto con un nuovo anime. Ecco i primi dettagli in merito al progetto.

Z/X Zillions of enemy X, gioco di carte collezionabili realizzato dalla Broccoli, ispira un nuovo adattamento animato. L’annuncio è stato lanciato in questi giorni, in occasione del recente evento "Akihabara Z/Xstream 2015 Spring", al quale hanno partecipato sia in membri della Broccoli e che quelli della Nippon Ichi Software. Non conosciamo ancora la data di uscita della nuova serie anime in arrivo, ma di certo ulteriori dettagli in proposito saranno rilasciati nei prossimi giorni.

Come abbiamo accennato, l’anime in questione si ispira al gioco di carte collezionabili "Z/X Zillions of enemy X" (noto anche semplicemente come “Z/X”). Il gioco è stato adattato prima in una versione manga, realizzata da Kurasumi Sunayama e pubblicata su V Jump magazine a partire dal 2012, e poi in una versione anime, trasmessa a partire dal 2014.

Ma ecco, in attesa di ulteriori dettagli, qual è la trama della fortunata serie!

Z/X Zillions of enemy X, trama e curiosità

Z X anime

La storia narrata in “Z/X Zillions of enemy X” è ambientata in un futuro nel quale, improvvisamente, si formano cinque "Buchi neri" sulla Terra. Si tratta di portali che conducono a mondi paralleli, dai quali fuoriescono delle creature provenienti da diverse realtà (per l'esattezza si tratta di creature terrestri, ma che vivono in linee temporali differenti). Ben presto avrà inizio una furiosa battaglia fra gli invasori, i quali sono intenzionati ad accaparrarsi la supremazia sulla Terra, i cui abitanti del presente si vedranno dunque costretti a combattere contro i nemici.

Per il momento non sono stati forniti altri dettagli in merito al nuovo anime in uscita, ma torneremo come sempre con tutti gli aggiornamenti in proposito!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.