Il manga Kotoura-san sta per finire

La serie manga Kotoura-san giunge al termine.

Kotoura-san, manga ad opera di Enokizu, giunge al termine. L’annuncio è stato lanciato in questi giorni, ed è stato confermato sul sito web Manga Goccha (Manga Got a Chance), dove è stato specificato che l’ultimo capitolo della serie uscirà in Giappone il prossimo 26 Marzo 2015, mentre il volumetto conclusivo sarà disponibile il prossimo 22 Aprile, in un’edizione limitata che sarà accompagnata da uno speciale regalo per i tantissimi fan della serie. Per chi non lo sapesse, la serie realizzata da Enokizu appartiene al genere 4-panel (detto anche yonkoma), ed è stata pubblicata a partire dal 2010 sul web magazine Manga Goccha.

Dal Gennaio al Marzo del 2013 è stato anche trasmesso un adattamento anime ispirato alla serie manga. Ma ecco qual è la trama della serie che sta ormai per chiudere i battenti!

Kotoura-san, la trama della serie

Kotoura-san manga

Protagonista della nostra serie è Haruka Kotoura, una ragazza nata con la capacità di leggere nella mente delle persone. A causa di questo suo potere, e a causa della sua incapacità di distinguere fra i pensieri delle persone e le loro reali parole, la nostra protagonista è stata spesso ridicolizzata ed allontanata dai compagni di classe e addirittura anche dai suoi genitori. A causa di ciò, la giovane ragazza è diventata sempre più chiusa verso le altre persone, per paura di ferire se stessa e gli altri.

Tutto questo però cambierà quando, giunta in un nuovo liceo, Haruka incontra un ragazzo di nome Yoshihisa Manabe, un ottuso studente dalla fantasia perversa. Incuriosito dalla capacità di Haruka di leggere nella mente, Yoshihisa le offre dunque la sua amicizia e giura di stare al suo fianco, qualunque cosa accada. Come si evolverà questo loro rapporto?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.