The Walking Dead stagione 5, il bacio gay tra Aaron ed Eric scatena l'ira dei telespettatori

L'America è un paese davvero strano e, nonostante da un certo punto di vista ci siano parecchie aperture nei confronti degli omosessuali, ci sono ancora dei "tabù" difficili da scardinare.

La puntata numero #11 della quinta stagione del serial TV dedicato a The Walking Dead ha scatenato, in moltissimi dei telespettatori dello show che ha ripreso la sua corsa verso il season finale solo tre puntate fa, una serie di reazioni molto dure nei confronti degli screenwriter e dei manager dell'emittente televisiva statunitense. E qual è il motivo di tutto questo astio? Per caso il buon Rick Grimes ha deciso di sbudellare Daryl? Assolutamente no. Il piccolo Carl Grimes ha aperto il torace di qualche giovane sopravvissuto? Sbagliato. Il motivo delle reazioni di sdegno dei telespettatori americani è il bacio tra Aaron e il suo fidanzato Eric, due personaggi omosessuali apparsi a cavallo tra il numero #67 e il #68 del fumetto originale. Apriti cielo: in un serial TV dove cannibalismo, sbudellamenti, tragedie e storie d'amore "alla Beautiful" sono gli ingredienti principali della narrazione, ai telespettatori americani non è proprio andato giù il normalissimo bacio tra due ragazzi omosessuali, cosa tra l'altro rappresentata in maniera abbastanza casta. Twitter, Facebook e Tumblr sono disseminati di critiche nei confronti di questa scelta "scellerata" da parte degli screenwriter che, caso più unico che raro, hanno introdotto in maniera abbastanza coerente con il fumetto due personaggi che, e ve lo dico "papale papale", non avrei mai pensato di rivedere anche nel serial TV. La polemica sembra ormai ingestibile perché, oltre ai vari "accusatori", ci sono anche telespettatori che difendono la scelta degli screenrwiter ed altri, ben più pragmatici, che aspettano l'evolversi della situazione per decidere da che parte stare. Ma tutto questo vespaio (inutile, a mio avviso)...ha un senso? Secondo me no, e vi spiego perché!

The Walking Dead e il bacio della discordia

the-walking-dead-episodio-10-serie-5-AMC-Official-site

Quando si tratta di mettere sul grande (e piccolo) schermo un'opera tratta da un fumetto/libro, gli sceneggiatori/screenwriter possono decidere di tagliare o aggiungere parti per rendere il prodotto finale più affine ai gusti del "pubblico pagante". La cosa è assolutamente normale, tanto che nessuno (a parte noi, che siamo dei nerd incalliti) ha avuto da ridire circa alcuni trattamenti "poco ortodossi" riservati ad alcuni personaggi originali del fumetto di The Walking Dead. Ma è proprio questa la differenza che c'è tra un telespettatore "informato" e uno che non ha mai deciso di approfondire quella che è la vera storia di un prodotto liberamente tratto da The Walking Dead: chi aveva letto il fumetto sapeva che Aaron e Eric sono omosessuali, ed era perfettamente conscio del fatto che i due si sarebbero baciati, prima o poi. E perché, quando Aaron e Eric sono apparsi per la prima volta sul fumetto, nessuno ha tirato su questo vespaio senza senso? Forse perché The Walking Dead era meno conosciuto di adesso o forse perché, ancora una volta, il grande pubblico televisivo ha dimostrato di non essere in grado di accettare e capire opere più complesse come quelle tratte da un fumetto?

Credo che in questa polemica ci sia un tocco di omofobia parecchio disturbante che, unito all'assoluta mancanza di memoria da parte del telespettatore (Tara, uno dei membri del cast dalla quarta stagione di The Walking Dead, è una lesbica dichiarata), rende il tutto ancor più sciocco è senza senso. Ed il fatto che questa polemica avvenga proprio in America, dove in alcuni stati i matrimoni omosessuali e le adozioni da parte di coppie gay sono già realtà, mi fa capire che molti dei telespettatori statunitensi non siano davvero in grado di comprendere quello che produttori e sceneggiatori hanno selezionato appositamente per loro.

Sarà molto divertente vedere come la scena del bacio tra Aaron e Eric sarà presentata sul territorio italico che, in materia di rispetto e riconoscimento dei diritti degli omosessuali, ha ancora molto, moltissimo da imparare. Intanto, nell'attesa di assaporare questo evento, vi pubblico il midseason trailer della quinta stagione di The Walking Dead.

via | Bleeding Cool

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

2 commenti Aggiorna
Ordina: