The Eden of Grisaia, The Labyrinth of Grisaia, l'animazione inizia ad aprile con uno speciale

Le serie di animazione The Eden of Grisaia e The Labyrinth of Grisaia debutteranno ad aprile.

Primo promo video per The Eden of Grisaia e The Labyrinth of Grisaia: sentiamo già la opening che ha titolo Setsuna no Kajitsu (Fruit of a Moment) cantata da Maon Kurosaki. Nonostante le serie fossero state annunciate dal magazine Comic Garden con debutto previsto a fine marzo, attualmente la news è cambiata e pare che inizieranno ad aprile e verranno trasmesse sulle reti televisive nipponiche Tokyo MX, Sun TV, KBS Kyoto, BS11 e AT-X. Il primo episodio sarà uno speciale di ben 60 minuti.

Ricordiamo che l'animazione The Fruit of Grisaia (Grisaia no Kajitsu/Le Fruit de la Grisaia) è stata trasmessa a partire dal mese di ottobre 2014, in 13 puntate, completa.

Vi ricordo, prima di tutto, la trama originale:

The Eden of Grisaia

siamo alla Mihama Academy che, all'apparenza, è una normalissima scuola con degli studenti iscritti regolarmente. Purtroppo non è esattamente così: infatti l'accademia ha come studenti coloro che sono " i frutti caduti lontani dall'albero" ossia persone in un certo qual modo da nascondere. Infatti gli studenti non sono assolutamente inseriti nel mondo nè nella società.

Attualmente alla Mihama Academy ci sono cinque ragazze, arrivate lì ognuna per un differente motivo, che hanno stabilito una routine da seguire per "soravvivere" degnamente in questo luogo. Tutto sommato le cose funzionano fino all'arrivo del primo studente maschio: Kazami Yuuji è un ragazzo "oscuro", chiuso in se stesso e assai particolare. Tuttavia dà uno scossone a quella che è la routine quotidiana che si era andata a formare all'accademia, rompendo tutti i ritmi preordinati.

The Eden of Grisaia inevitabilmente continua la vicenda narrata e conclude la trilogia ( The Fruit of Grisaia ,The Labyrinth of Grisaia e, appunto The Eden of Grisaia).

Ricordo infine che la storia è ispirata al game originale per PlayStation Portable e Vita.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.