One Piece, nuova pausa di una settimana per il manga di Eiichiro Oda

Ci risiamo: One Piece di Eiichiro Oda va di nuovo in pausa per una settimana, ma non si sa il perché.

One Piece - Oh, no, di nuovo? Ebbene sì, a pochissima distanza dall'ultima, ecco che ancora una volta il manga One Piece di Eiichiro Oda andrà in pausa per una settimana. A dare la notizia ci ha pensato il 15esimo numero di quest'anno della rivista Weekly Shonen Jump di Shueisha: Eiichiro Oda metterà in pausa per un'altra settimana lo shonen One Piece. Ciò vuol dire che sul 16esimo numero di Shonen Jump non ci sarà il solito capitolo di One Piece, ma che questi ritornerà solamente sul 17esimo numero del magazine, quello che sarà messo in vendita a partire dal 23 marzo 2015. Non è dato sapere il perché di questa pausa: problemi di salute di Eiichiro Oda? Ricerca di nuovi materiali? Problemi di famiglia? Di solito le cause sono queste.

One Piece, storia del manga e dell'anime


One Piece

One Piece nasce come uno shonen action/fantasy, scritto e disegnato da Eiichiro Oda sulla rivista Weekly Shonen Jump di Shueisha sin dal 4 agosto 1997. La serie è ancora in corso d'opera e in Italia viene pubblicata da Star Comics. Visto il successo del manga, il più venduto di sempre, ecco che è arrivato anche l'adattamento anime televisivo prodotto dalla Toei Animation, giunto anche qui da noi in Italia con diversi titoli: All'arrembaggio!, Tutti all'arrembaggio! dalla seconda stagione, One Piece - Tutti all'arrembaggio! dalla quinta e One Piece dalla settima.

Pensate che Eiichiro Oda aveva deciso di finire One Piece dopo cinque anni, ma poi la storia gli piacque così tanto che decise di continuarla, anche se ha più volte ribadito che la fine è sempre la medesima che aveva deciso all'inizio. La trama di One Piece di Eiichiro Oda racconta la storia di Monkey D. Rufy o Luffy o Cappello di Paglia. E' un giovane pirata che da piccolo ha mangiato il frutto del diavolo Gom Gom che lo rende un uomo di gomma, capace di allungarsi e deformarsi. Luffy vuole diventare il Re dei Pirati e per farlo deve mettere su una ciurma e partire alla ricerca del One Piece, il leggendario tesoro nascosto alla fine della Rotta Maggiore dal pirata Gol D. Roger.

Monkey D. Rufy è il capitano della ciurma, è il figlio del capo dei rivoluzionari Monkey D. Dragon e fratello adottivo di Portoguese D. Ace e di Sabo, nonché nipote dell'ex viceammiraglio della Marina Monkey D. Garp. E' molto coraggioso e determinato e il frutto Gom Gom gli dona una forza e una resistenza incredibile. A volte sembra un po' ingenuo, ma in realtà è una persona di gran cuore.

Il primo ad essere arruolato sulla nave di Luffy è lo spadaccino Roronoa Zoro. Prima di unirsi alla ciurma era un cacciatori di pirati che voleva però diventare il miglior spadaccino del mondo. Combatte con tre spade ed è molto determinato. Il secondo membro della ciurma è Nami, la gatta ladra: è un'ottima navigatrice e una ladra di professione. E' molto intelligente, anche se piuttosto irascibile. Le sue sfuriate contro alcuni membri della ciurma sono leggendarie.

Terzo membro della ciurma, Usop, il re dei cecchini. Famoso bugiardo, si unisce a Luffy perché vuole diventare un pirata coraggioso come il padre. E' un ottimo cecchino e inventore ed è molto bravo a dipingere. Si è occupato delle riparazioni della Going Merry fino all'arrivo di Franky. Quarto membro, Sanji, Gamba nera: è un cuoco di base, ma in realtà è un ottimo combattente. Ama considerarsi un rubacuori e dà la caccia a tutte le donne che vede, ma non dimenticate che i suoi calci sono micidiali.

Quinto membro della ciurma di Luffy, TonyTony Chopper, il tenero peluche: è una renna che ha ingerito il frutto Homo-Homo e quindi può assumere forma umana. Può parlare ed essendo stato cresciuto da due medici, diventa un medico lui stesso. Si unisce a Luffy per poter guarire tutte le malattie che ancora non hanno una cura. Sesto membro, Nico Robin, la bambina demoniaca: inizialmente è nemica di Luffy, ma alla fine si unisce alla sua ciurma per cercare il Real Poignee Griffe, una stele che parla del Secolo Vuoto. Anche lei ha mangiato un frutto del diavolo, Fior Fior: può far nascere su qualsiasi superficie un numero infinito di parti del suo corpo.

Settimo membro, Franky, il cyborg: è un bravissimo carpentiere con l'hobby della musica. A seguito di uno scontro, il suo corpo viene quasi del tutto distrutto e lui lo ricostruì imbottendolo di armi micidiali. Vuole costruire una nave che arriverà alla fine della Rotta Maggiore ed è lui a costruire la Thousand Sunny. Ottavo membro e Brook, il canterino: era un pirata già prima che aveva mangiato il frutto Yomi Yomi. Quando la sua precedente ciurma venne distrutta, ecco che grazie al frutto Brook tornò in vita, ma la sua anima impiegò un anno per trovare il corpo di cui ormai rimanevano solo le ossa. Questo fa sì che in pratica Brook sia uno scheletro vivente. Vuole percorrere tutta la Rotta Maggiore e tornare dal suo compagno Lovoon, una balena che seguiva sempre la sua precedente ciurma.

Via | AnimeNewsNetwork

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.