L’anime Himouto! Umaru-chan uscirà a Luglio 2015

L’anime Himōto! Umaru-chan uscirà a Luglio 2015. Ecco i nuovi dettagli in merito al progetto.

Himouto! Umaru-chan, anime ispirato all'omonimo manga, realizzato da Sankaku Head, uscirà in Giappone nel mese di Luglio 2015. L’annuncio è stato lanciato attraverso le pagine della rivista Bessatsu Margaret magazine di casa Shueisha, dove è stato rivelato che quella in uscita quest'estate sarà una serie anime televisiva. Per chi non lo sapesse, Sankaku Head ha lanciato la sua opera sulla rivista Weekly Young Jump nel 2013, ed il quinto volumetto della serie uscirà in Giappone questo 19 Marzo 2015.

La commedia appartiene al genere seinen e slice of life, per cui quella che seguiremo sarà una storia dedicata alla vita quotidiana e scolastica dei nostri protagonisti.

Ma ecco qual è la trama della serie!

Himōto! Umaru-chan, la trama della serie

Himouto! Umaru-chan anime


La serie manga Himōto! Umaru-chan (o Himouto! Umaru-chan) ruota intorno alle vicende vissute da Umaru, una bellissima ragazza di sedici anni, per la cui bellezza è praticamente famosa in tutta la città. La nostra protagonista è brava sia a scuola che negli sport. Insomma, agli occhi del mondo esterno, la ragazza è a dir poco perfetta, popolare, impeccabile …! Ma Taihei Doma, suo fratello, conosce bene la verità: una volta tornata a casa, Umaru diventa una vera e propria otaku, e trascorre ore ed ore a guardare anime, giocare con i videogiochi e così via..!

Per il momento è tutto, ma ulteriori dettagli in merito al progetto saranno rilasciati sul prossimo numero della rivista Weekly Young Jump magazine, per cui non ci rimane a questo punto che attendere tutte le news in merito al nuovo anime in uscita!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.