Il manga Sangue sulla Neve esce in Italia per Planet Manga

Il manga Sangue sulla Neve esce in Italia a maggio.

In uscita in Italia, grazie alla Planet Manga, l'opera Sangue sulla Neve, a partire dal giorno 7 maggio. Il manga originale è opera di Bisco Hatori ( famosissima per Ouran Koukou Host Bu- Ouran High School Host Club ), pubblicato dal magaine LaLa della casa editrice Hakusensha dal 2001, in 4 volumetti, completo.

La tematica è un po' un classico: nonostante sia ormai quasi passata l'ondata dei vampiri, fortunatamente ci siamo un po' ridimensionati sulle tematiche trattate nei manga. Offrire infatti una buona varietà in cui, certo, siano contemplate anche queste figure è un bene, ma essere monotematici come accadde qualche anno fa rende ogni storia stucchevole.

Veniamo alla trama:

Sangue sulla Neve (2)

ci troviamo di fronte ad un classico un po' strappalacrime. Chiyuki Matsuoka è nata con un difetto congenito al cuore. In breve le hanno prospettato vita breve, piena di sofferenze, spesso in ospedale e senza alcuna possibilità di rimedio. La tipica tragedia in cui si vedono i genitori che piangono e la bimba spaesata senza speranze. Ma Chiyuki tiene duro e arriva alla veneranda età di 17 anni tutto sommato non in cattive condizioni. Ha comunque questo grandissimo desiderio di vivere, nonchè le piacerebbe molto poter invecchiare serenamente...ma soprattutto le piacerebbe poter vedere il prossimo inverno e la prossima nevicata.

Un giorno vede un giovane buttarsi dal tetto dell'ospedale: questi cade del tutto illeso e, per di più, prende in giro la fanciulla. Chi è dunque questo giovane? Il ragazzo è Touya, 18enne vampiro che odia bere sangue. Il pensiero del bere sangue semplicemente lo disgusta, infatti mangia cibi prettamente umani. Ha un pipistrello che si prende cura di lui e lo controlla, e non è certo il vampiro "tradizionale" che potremmo aspettarci! Il suo grandissimo motivo di pena è infatti il dover vivere centinaia di anni.

Insomma, a chi troppo e a chi niente: abbiamo una giovane che agogna vivere qualche anno in più ma che ne viene privata a causa della salute delicatissima, e abbiamo il giovane che invece vivrà anni e anni e ancora altri anni, ma che non lo desidera. Si possono combinare le due cose? E' possibile trovare una soluzione che accontenti tutti?

Appuntamento con il volumetto numero uno il 7 maggio!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.