I comics e i graphic novel più venduti negli USA a febbraio 2015

Classifica davvero sorprendente questa dei comics più venduti negli Stati Uniti d'America a febbraio dove, leggetemi bene, la Marvel è stata battuta dalla...IDW Publishing!

Ebbene si, la Marvel e la DC Comics si son dovute arrendere all'iniziativa editoriale della IDW Publishing che, grazie al primo numero di Orphan Black (fumetto tratto dall'omonima serie TV), riesce qui a piazzare il suo prodotto in cima alla top ten dei comics più venduti negli States. Un successo inaspettato anche se, com'è successo alla Marvel con Star Wars #1, viziato da una campagna di distribuzione che è passata anche (e soprattutto) da una canale importante quale Loot Crate's, che sta inserendo il numero #1 di Orphan Black nel loot intitolato "Covert" (dove, tra le altre cose, ci sono anche un paio di oggetti e fumetti relativi a Marvel's Agents of Shield). Questa furbata ha aiutato molto i ragazzi della IDW Publishing che, grazie a Loot Crate's (una specie di "pesca" online che costa solo 20 dollari al mese), hanno avuto la possibilità di far conoscere (e di vendere) Orphan Black #1. Ma come si sono comportate le altre case editici in quel di febbraio?

La Top Ten dei comics più venduti a febbraio 2015

Orphan-Black-1-cover


  1. ORPHAN BLACK #1
  2. DARTH VADER #1
  3. SPIDER-GWEN #1
  4. STAR WARS #2
  5. BATMAN #39
  6. AMAZING SPIDER-MAN #14
  7. DARTH VADER #2
  8. AMAZING SPIDER-MAN #15
  9. SILK #1
  10. JUSTICE LEAGUE #39

In una mesata dove la Marvel ha tirato fuori l'artiglieria pesante, la IDW Publishing è riuscita a fare un bello scherzetto alla "Casa delle Idee" che, e ne sono convinto, avrà sicuramente pensato tutto il male possiible di Orphan Black #1! L'armata marveliana di febbraio faceva tremare i polsi: i primi due numeri della testata dedicata a Darth Vader (secondo e settimo posto), il primo numero di Spider-Gwen (secondo) e il secondo albo di Star Wars (quarto) erano avversari decisamente ostici da battere, ma Orphan Black #1 è riuscito nell'impresa di sbaragliare tutti questi concorrenti in un colpo solo! Tra l'altro, anche se la fonte non è ancora confermata, pare che il primo numero di Darth Vader abbia venduto qualcosa come 300.000 copie, a dimostrazione di come la Marvel (e la Disney) siano in grado di ingolosire i lettori a tal punto da farli appassionare a spin-off che sicuramente non dureranno più di ottanta numeri! La DC Comics riesce a stare a galla solo grazie a Batman #39 (quinto posto) e Justice League #39 (decimo), attestando così il periodo di crisi nera che grava sulle vendite delle testate dei supereroi "Made in DC". Da segnalare anche la doppia presenza di Amazing Spider-man in classifica (grazie ai numeri #14 e #15 della testata) e Silk #1, nuova "ongoing series" dedicata al personaggio uscito fuori dalle trame di Original Sin.

La Top Ten dei graphic novel/TP più venduti a febbraio 2015


  1. SUPERMAN: EARTH ONE VOLUME 3 HC
  2. SEX CRIMINALS VOLUME 2: TWO WORLDS ONE COP
  3. THE FADE-OUT VOLUME 1
  4. SAGA VOLUME 4
  5. CHEW VOLUME 9: CHICKEN TENDERS
  6. TREES VOLUME 1
  7. THE WALKING DEAD VOLUME 11 HC
  8. MS. MARVEL VOLUME 1: NO NORMAL
  9. SAGA VOLUME 1
  10. KICK-ASS 3 TP

Il reparto Graphic Novel/Trade Paperback riserva sempre molte sorprese, ma stavolta la vittoria di Superman: Earth One volume #3 era praticamente "telefonata": la DC Comics ha spinto molto sul prodotto e i lettori, che sembrano gradire tanto questo ciclo di storie, hanno premiato la casa editrice americana acquistando in massa il volume. Una magra consolazione per la DC Comics anche perché, guardando la classifica generale di questo importantissimo comparto, notiamo sin da subito che a farla la padrona è sempre la Image Comics! Insieme a Saga (presente in classifica con i volumi #1 e #4), The Walking Dead #11 e Sex Criminals Volume #2 (secondo posto in classifica generale), la casa editrice americana sforna qui i primi trade paperback di Trees e The Fade-Out che, ed è molto importante come dato, sono riusciti ad agguantarsi sin da subito le simpatie dei lettori americani. Bene anche il nono TP di Chew mentre la Marvel, grazie al primo TP dedicato a Ms. Marvel e alla nuova edizione di Kick-ass 3, riesce a piazzare in classifica un volume in più rispetto alla DC Comics.

Tirando le somme: cosa è successo a febbraio 2015?

La situazione interna del mercato fumettistico americano è rimasta più o meno immutata rispetto a un mese fa: la Marvel è ancora "top seller", la DC Comics è sempre in affanno (e la forbice degli indici lo conferma) e la Image Comics, pur rimanendo la terza casa editrice in termini di vendite, inizia a sentire sul collo il fiato della IDW Publishing. Perdono qualcosina la Dynamite Entertainmente e la Dark Horse Publishing, ma tutto sommato le vendite di febbraio sono state più che soddisfacenti per tutte le case editrici americane, che stanno recuperando qualcosa rispetto addirittura a gennaio 2015 (che è stato un mese molto proficuo, tra l'altro).

Un mese abbastanza nella norma, quindi, che conferma quanto sta accadendo da un po' di tempo a questa parte nel mercato fumettistico americano. Le cose inizieranno a cambiare da aprile 2015 quandi, con la DC Comics in pieno Convergence e la Marvel pronta a lanciare Secret Wars, le eterne rivali inizieranno a sfidarsi a colpi di numeri #1!

via | Diamond Comic Distributors

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.