Il manga La collina dei pesci rossi esce in Italia per la Star Comics

Dal 26 marzo in uscita il manga La collina dei pesci rosi delle PEACH-PIT

In uscita a partire dal 26 marzo, il manga La collina dei pesci rossi, pubblicato grazie alla Star Comics, con queste caratteristiche: 11,5x17,5 cm, b/n, 176 pagine, al costo di 4,90 euro. Opera originale delle note PEACH-PIT ( Rozen Maiden-nel video-, Shugo Chara!), pubblicata in patria nipponica sul magazine Dessert della casa editrice Kodansha dal 2012, in 4 volumetti e in corso.

Una vicenda particolare, allo stesso tempo romantica ma sospesa in un mondo soprannaturale.

Ecco la trama:

la collina dei pesci rossi

la protagonista femminile è Nishiki Hanaono, una fanciulla iscritta al liceo, molto diversa dalla norma, appena trasferitasi in città. Durante le ore di lezione ha spesso la testa per aria e confeziona deliziosi origami. Le compagne di classe, ovviamente, la vedono come una ragazza troppo strana e non parlano con lei. Ben venga, a Hanaoko poco importa, lei ha ben altro da fare! Terminate le lezioni corre a casa dove vive con la nonna e poi esce rapidamente per...aiutare la gente della sua città.

Svolge infatti piccole commissioni per tutti, quali andare ad acquistare al supermercato le uova, o occuparsi di ritrovare il pet domestico di qualcuno etc etc. E' una vera e propria brava fanciulla e poco le importa di essere isolata in classe dai suoi coetanei. Un po' però le importa di Soma, suo amico di infanzia, che incontra in compagnia di una bella ragazza. E molto le importa anche di fratello e sorellina, incontrati per caso, e che poco pare abbiano a che vedere con il mondo degli esseri umani. I due infatti sembra che abbiano poteri particolari...

Come proseguirà la vita di Nishiki Hanaono dopo questo magico incontro del destino?

Segnatevi la data della prima uscita: 26 marzo!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.