Il manga Wakaba Girl diventerà un anime

Il manga Wakaba Girl ottiene un adattamento animato. Ecco i primi dettagli in merito al nuovo progetto.

Il manga Wakaba Girl diventerà un anime. L’annuncio è stato da poco lanciato attraverso le pagine della rivista Manga Time Kirara Max magazine di casa Houbunsha, dove è stato rivelato che l’anime sarà trasmesso a partire dal mese di Luglio sui canali Tokyo MX e BS11, sulla fascia dedicata al nuovo "Ultra Super Anime Time"! Quello che sarà trasmesso in estate sarà solo il primo dei tre short anime che saranno lanciati nell'ambito del nuovo programma ad opera della Ultra Super Pictures (SANZIGEN Animation Studio, Ordet, Trigger, LIDEN FILMS).

Ma torniamo al nostro nuovo adattamento anime, che si ispira ad un manga di genere four-panel ad opera di Yui Hara (Kiniro Mosaic), manga pubblicato a partire dal 2010, ed appartenente allo stile della commedia. Un volume complessivo della serie è stato pubblicato nel 2013 dalla Houbunsha.

Ma detto questo, scopriamo qual è la trama del manga che diventerà presto un anime!

Wakaba Girl, trama e curiosità

Wakaba Girl anime

Quella narrata nella serie manga Wakaba Girl è una storia che ruota intorno alle vicende vissute quotidianamente dalla giovane Wakaba Kohashi e dalle sue amiche. Wakaba è apparentemente una elegante e ricca ragazza appartenete a una importante famiglia, ma in realtà ammira moltissimo la moda trendy "Gyaru", che prevede abbigliamento e make up piuttosto appariscenti.

Questa non è la prima serie ad opera di Yui Hara ad essere stata adattata in una versione anime. Già in passato il manga Kinmoza! Kiniro + Mosaic, anch’esso un four-panel, ha ispirato un adattamento animato uscito nel 2013, e seguito da una seconda stagione che sarà trasmessa il prossimo mese in Giappone.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.