La Panini Comics e lo strano caso del matrimonio di Deadpool

Non capita spesso, ma ogni tanto anche la Panini Comics commette alcune leggerezze che possono compromettere la lettura di saghe più o meno importanti dell'universo marveliano...

Questo è il caso del matrimonio di Deadpool che, pur essendo stato trattato in maniera praticamente identica alla pubblicazione americana, presenta qui una piccola anomalia che poteva essere sfruttata meglio dai ragazzi della Panini Comics/Marvel Italia. Partiamo dall'inizio: mese scorso, la Panini Comics/Marvel Italia ha pubblicato l'attesissimo numero #14 (che poi sarebbe il #45 della vecchia numerazione editoriale della testata) di Deadpool, numero che presenta l'albo originale n° #27 della continuity americana. Il #27 di Deadpool altro non è che il mensile in cui si festegga il matrimonio di Wade Wilson con Shiklah, la bella succube che sarebbe dovuta diventare la sposa di Dracula ma che, per cause di forza maggiore (o meglio, di cuore), deciderà di unirsi per la vita al folle mercenario marveliano. Fin qui la Panini ha fatto un lavoro fantastico, pubblicando per la collana Marvel Icon la testata Deadpool: La sfida di Dracula (Deadpool: Dracula’s Gauntlet), miniserie che ha anticipato i fatti relativi al primo incontro tra Wade Wilson e Shiklah. Ma qui avviene qualcosa di decisamente buffo...

Deadpool e il matrimonio "sfasato"!

Deadpool-27-Cover-Detail-Guinness-World-Record

Fermo restando che la miniserie Deadpool: Dracula’s Gauntlet è uscita sotto l'imprinting della Infinite Comics della Marvel (quindi solo per il mercato digitale), il voler pubblicare l'edizione cartacea del fumetto per arricchire l'uscita del numero #14 della testata italiana dedicata a Deadpool è stato un valore aggiunto che la Panini Comics/Marvel Italia ha voluto riservare ai lettori italiani e la cosa, almeno al sottoscritto, è piaciuta molto. Peccato che, a livello "temporale", i conti non tornano affatto: il #13mo minicapitolo di Deadpool: Dracula’s Gauntlet è uscito il 1 aprile 2014, otto giorni prima dal numero #27 del cartaceo di Deadpool. Quindi i lettori americani, una settimana prima di assistere al matrimonio di Wade Wilson, hanno potuto leggere il finale della saga Deadpool: Dracula’s Gauntlet e contemporaneamente, con una bella manovra editoriale da parte della Marvel, essere sufficientemente preparati all'arrivo di Shiklah sul mensile dedicato al "Merc-With-a-Mouth"! Con una mossa "un po' più furbetta", la Panini Comics/Marvel Italia poteva far coincidere l'uscita del secondo volume da edicola di Deadpool: La sfida di Dracula/Deadpool: Dracula’s Gauntlet con il numero #14 della testata, dando ai lettori italiani la possibilità di leggere, nello stesso mese, la conclusione della saga dell'innamoramento tra Shiklah e Deadpool e il matrimonio dei neo-sposini. Peccato che questo non sia avvenuto e che, come potete vedere anche sul sito ufficiale della Panini Comics/Marvel Italia, il numero conclusivo della miniserie Deadpool: La sfida di Dracula/Deadpool: Dracula’s Gauntlet sarà pubblicato il 26 marzo 2015!

Però la Panini Comics non ha fatto nulla di male, anzi: l'edizione cartacea di Deadpool: Dracula’s Gauntlet è stata pubblicata dalla Marvel il 9 luglio 2014, riprendendo tutta la storia vista in precedenza sulle pagine digitali della Infinite Comics. La Panini Comics/Marvel Italia si è presa molto tempo per il catch-up/traduzione di Deadpool: Dracula’s Gauntlet (6/7 mesi circa), ma è anche vero che la casa editrice modenese ha fatto un lavoro da gigante per cercare di sincornizzare la data d'uscita della miniserie con il numero #14 del cartaceo italiano. La cosa non gli è riuscita benissimo, ma il tentativo è stato più che nobile, e noi lo apprezziamo molto!

Che poi la Marvel decida di far uscire alcune storie così importanti prima in formato digitale e poi su un cartaceo è tutto da discutere, ma alla fine l'importante è avere tra le mani un albo che sia coerente con la trama del personaggio in questione che, almeno per stavolta, non ha subito grosse ripercussioni. Ma una tiratina d'orecchi alla Marvel ci sta tutta!

In corredo al post, vi presento la puntata di The Watcher (web-show targato Marvel) in cui Lorraine Cink si occupa proprio del matrimonio di Deadpool!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.