Avengers: Infinity War, i fratelli Russo soppianteranno Joss Whedon?

Il contratto che Joss Whedon ha firmato con i Marvel Studios dovrebbe scadere all'uscita di Avengers: Age of Ultron, quindi la domanda è più che lecita: chi dirigerà i prossimi film sugli Avengers?

La questione è diventata ormai un topic fisso in tutti i forum americani che si occupano di fumetti e cinema e The Hollywood Reporter, uno dei più importanti tra i blog e portali d'informazione cinematografica, ha rivelato che i Marvel Studios avrebbero offerto ai fratelli Anthony e Joe Russo (già registi dell'ottimo Captain America: The Winter Soldier) un contratto che li promuoverà a nuovi registi della saga degli Avengers...contratto che, a quanto pare, i due avrebbero già firmato! La notizia è poco più di un rumor perché, nonostante The Hollywood Reporter sia un sito abbastanza attendibile, anche i ragazzi di Newsarama hanno riportato che la fonte di questa speculazione è rimasta completamente anonima quando, e lo sappiamo bene, i dirigenti marveliani sono sempre i primi a metterci la faccia quando si tratta di parlare dei prodotti cinematografici della "Casa delle Idee". E come volevasi dimostrare, da parte dei Marvel Studios non è ancora trapelata nessuna comunicazione ufficiale circa il coinvolgimento dei fratelli Russo in Avengers: Infinity War, film in due atti che sarà rilasciato dalla multinazionale controllata dalla Walt Disney Pictures in due tranche ben distinte (maggio 2018 e 2019). Ma perché si è parlato proprio dei fratelli Russo? Scopriamolo insieme!

Fratelli Russo, gli eredi "naturali" di Joss Whedon?

10th Anniversary HollyShorts Opening Night Gala

Nonostante i siti americani continuino a riportare che i fratelli Anthony e Joe Russo hanno già firmato il contratto che li porterà a dirigere i due film dedicati alla saga di Avengers: Infinity War, nessuno dei vertici marveliani ha confermato quanto riportato da The Hollywood Reporter che, insieme a Badass Digest e a Deadline (quest'ultimo, tra le altre cose, aveva dato la notizia a novembre del 2014), ha diramato nuovamente questa notizia tanto importante quanto azzardata. L'aver rimarcato questo concetto mi serve per spiegarvi bene come mai, pur essendo i fratelli Russo due dei registi/produttori in grado di poter tener fede alla linea narrativa tracciata da Joss Whedon in The Avengers, i Marvel Studios non hanno ancora ufficializzato la cosa (se mai la notizia fosse veritiera, ovviamente). Il motivo è semplice, e forse anche troppo scontato per essere ignorato: con Avengers: Age of Ultron in dirittura d'arrivo, chi si sognerebbe di dare ora la notizia dell'abbandono (molto probabile) di Joss Whedon? Nessuno sano di mente lo farebbe anche perché, proprio mentre state leggendo quest'articolo, in America si stanno già organizzando ospitate promozionali di Whedon in giro per gli States, cosa che qualsiasi grande azienda cinematografica come i Marvel Studios è solita fare prima dell'uscita di un film tanto importante quanto Avengers: Age of Ultron.

Le mie sono solo supposizioni, ma ormai credo d'aver capito come funziona il mondo dei cinecomics, e sono piuttosto sicuro di poter affermare che i Marvel Studios non sono più quella piccola sussidiaria che si affaccia nel mondo della cinematografia internazionale, ma una grande realtà che ha alle spalle un'azienda (la Walt Disney Pictures) che non vede l'ora di massimizzare i profitti di una produzione tanto costosa quanto importante. Alla fine gira tutto sul "vil denaro" e, pur parlando dei nostri supereroi preferiti, dobbiamo tener conto che la Walt Disney Pictures e i Marvel Studios sono due aziende che devono portare a casa la pagnotta e, nel caso in cui si voglia andare a vedere Avengers: Age of Ultron e Avengers: Infinity War, la pagnotta in questione viene direttamente dal nostro pantalone!

Aspettando di sapere se saranno davvero i fratelli Russo a dirigere Avengers: Infinity War, direi che possiamo sollazzarci un po' con l'ultimo TV spot di Avengers: Age of Ultron!

via | Newsarama

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.