Il manga Alice in Borderland entra nell'arco narrativo finale

Giunge al suo arco narrativo finale la serie manga Alice in Borderland (Imawa no Kuni no Alice).

Il manga Alice in Borderland è arrivato al suo arco narrativo finale. L’annuncio è stato lanciato in questi giorni attraverso le pagine della rivista Weekly Shonen Sunday S di casa Shogakukan, dove è stato riportato che la serie si trasferirà sulla rivista Weekly Shonen Sunday a partire dal prossimo 8 Aprile 2015. Per chi non lo sapesse, l’appassionante serie Alice in Borderland (Imawa no Kuni no Alice) è stata realizzata da Haro Asō, e la sua pubblicazione è iniziata nel 2010.

L’uscita del dodicesimo, tredicesimo e quattordicesimo volume della serie è stata accompagnata dalla pubblicazione di tre episodi OVA, e dall’ottobre al Febbraio di quest’anno è stata pubblicata una serie spin off ispirata al manga, dal titolo Alice in Borderland Chi no Kyokuchi - Daiya no King, mentre un capitolo speciale della serie uscirà insieme al diciannovesimo numero della rivista.

Ma ecco qual è la trama di Alice in Borderland!

Alice in Borderland, la trama della serie

Alice in Borderland


La serie manga Alice in Borderland ruota intorno alle vicende vissute da Ryouhei Arisu, studente delle scuole superiori che è sempre molto infastidito dalla sua vita quotidiana.

Un giorno il nostro protagonista va, insieme ai suoi amici Karube e Chobe, in città. Qui però tutto viene avvolto da un gigantesco fuoco d'artificio, e quando Ryouhei riprende i sensi scopre che non c'è nessun altro intorno. I tre ragazzi capiscono di trovarsi in un altro mondo, in cui sono costretti a partecipare ad un gioco di sopravvivenza, oppure a morire. I tre ragazzi combattono quindi per sopravvivere, e per cercare di ritornare nel loro mondo.

Non ci rimane che scoprire come si concluderà questa intricata storia!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.