Nasce ARF!, un nuovo festival romano dedicato al fumetto

Se siete in cerca di una nuova fiera del fumetto, segnate queste date: dal 22 al 24 maggio, all’Auditorium del Massimo di Roma, si svolgerà la prima edizione di ARF!, festival dedicato alla narrazione per immagini!

Organizzata da personalità di primo piano quali Daniele Bonomo, Paolo Campana, Stefano Piccoli, Mauro Uzzeo e Fabrizio Verrocchi, ARF! si propone come un festival del fumetto dove autori, editori e lettori saranno di nuovo al centro della scena, cosa che in altre manifestazioni italiane dedicate alla nona arte sembra ormai un ricordo troppo lontano! Una tre giorni intensissima, quella che andrà dal 22 al 24 maggio 2015, dove una settantina tra autori ed artisti italiani animeranno la kermesse con incontri e workshop e dove sarà possibile, grazie ad un grande tavolo collettivo, richiedere ai professionisti del settore dediche e sketch in esclusiva. Grande attenzione agli espositori: oltre ad alcune tra le più grandi case editrici italiane, all'ARF! saranno presenti librerie specializzate e scuole di fumetto, a dimostrazione di come la manifestazione voglia concentrarsi esclusivamente sugli aspetti più concreti della nona arte. Patrocinata della Regione Lazio, Roma Capitale (Assessorato alla Cultura) e Biblioteche di Roma, l'ARF! è gemellato con il Treviso Comic Book Festival ed il Napoli Comicon, due tra le kermesse italiane del fumetto più solide ed apprezzate. Ma perché gli organizzatori di ARF! hanno deciso di impostare la manifestazione in questo modo?

Fiere del fumetto...o fiere dell'effimero?

ARF!-Evento-Roma

Da qualche anno a questa parte, le fiere del fumetto italiane sono diventate degli enormi baracconi ripieni di "tutto un po'" e dove, mi duole dirlo, la nona arte viene "fagocitata" da interessi commerciali e da iniziative che non c'entrano proprio nulla con i fumetti! Per questo credo che Bonomo, Campana, Uzzeo e gli altri abbiano deciso di provare a fare qualcosa di diverso e più "classico", ispirandosi sicuramente a manifestazioni di caratura internazionale come il Festival International de la bande dessinée d'Angoulême, dove il fumetto è sempre al centro dell'attenzione degli organizzatori. A me fa sempre piacere quando un Festival cerca di inserirsi in maniera innovativa nel panorama fumettistico italiano e, se le premesse di ARF! sono queste, sono arcisicuro che avremo davanti una bella manifestazione incentrata solo ed esclusivamente su di una tematica ben precisa...ovvero, il fumetto!

Non me ne vogliano i produttori di videogames (artisti che considero quasi alla pari dei fumettisti), i cosplayer (che adoro) o gli youtubers italiani, ma le fiere del fumetto devono ritornare ad essere dei punti di aggregazione per editori, addetti ai lavori e appassionati, e non una massa indefinita di eventi messi lì a casaccio. In Italia c'è bisogno di fiere del fumetto con due F maiuscole e, almeno sulla carta, ARF! sembra soddisfare appieno questi requisiti. Ma sapremo dirlo con certezza solo quando avremo le prime informazioni su ospiti ed espositori...

Intanto, giusto per ricordarci che Mauro Uzzeo ha debuttato anche su Orfani: Ringo, propongo qui la conferenza tenuta dallo sceneggiatore bonelliano durante il Lucca Comics and Games 2015.

via | ARF! Official Site

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.