MiraiTune, Hatsune Miku diventa protagonista di un nuovo manga

La Shueisha non ha dato neanche il tempo alla Kadokawa Shoten di terminare Hatsune Miku -Project Diva- Omnibus Comic di KEI che, in maggio, la casa editrice giapponese riproporrà Hatsune Miku in versione cartacea!

Come riportato dalla nostra Shelock, il manga Hatsune Miku -Project Diva- Omnibus Comic di KEI è stato portato a termine il 10 marzo 2015, data che la Kadokawa Shoten ha scelto per la conclusione del fumetto basato sulle avventure "in salsa shonen" di Hatsune Miku e degli altri personaggi di Hatsune Miku: Project DIVA, videogioco musicale con protagonista questa bella ragazza realizzata dalla Crypton Future Media per il sintetizzatore vocale Vocaloid della Yamaha Corporation. Visto che il brand è ancora molto apprezzato in Giappone, la Shueisha ha ben pensato di aspettare la conclusione del manga di KEI per presentare MiraiTune, fumetto che la casa editrice giapponese pubblicherà sulla rivista Ribon dal primo maggio 2015. Scritto e disegnato da Yukari Somekawa, MiraiTune sarà uno shojo che avrà come focus la vita amorosa delle ragazze (e dei ragazzi) del Project Diva e, dall'immagine in anteprima dedicata al progetto, sembra che Hatsune Miku e gli altri saranno qui degli studenti delle scuole superiori giapponesi. La cosa stride un po' con l'immaginario collettivo dei Vocaloid, ma i personaggi sono già stati inseriti in un ambiente scolastico (come potete vedere dalla video opening del videogioco Hatsune Miku - Project Diva che vi ho postato), quindi la cosa dovrebbe essere più aderente alle ultime apparizioni di Hatsune Miku e compagnia bella.

Hatsune Miku: da fenomeno di costume a personaggio "reale"

Hatsune-Miku-Official-Art

Sin da quando il video con Hatsune Miku che canta Llevan Polka agitando un porro a mò di Baton Twirling (la classica "bacchetta da Majorette") è diventato virale (e stiamo parlando di qualcosa come otto anni fa), il fenomeno legato ai Vocaloid ha iniziato a produrre una serie pressoché infinita di prodotti tra i più disparati: anime, manga, videogames e gadget dedicati ai Vocaloid hanno letteralmente invaso il mercato giapponese e, di riflesso, la popolarità di Hatsune Miku è riuscita a far breccia anche qui in occidente, nonostante molti di questi prodotti non sono mai stati tradotti in lingue diverse dall'inglese. Personaggio decisamente troppo "carino" per passare inosservato, Hatsune Miku è stata subito rappresentata da tantissimi cosplayer giapponesi, americani, italiani ed internazionali che, inconsapevolmente, han fatto si che in molti iniziassero a conoscere la Vocaloid anche solo interessandosi alle belle ragazze che hanno deciso di bardarsi con i vestitini del personaggio.

Non è raro che un personaggio creato da un brand (Hello Kitty e Black Rock Shooter, solo per citare due famosissimi esempi) diventi poi protagonista di svariati prodotti legati al mondo dell'animazione e del fumetto giapponese, ma è sempre un po' strano vedere delle figure totalmente fuori contesto diventare, da un momento all'altro, protagonisti di manga e anime. Ma ormai tutto può diventare subito un brand cross-mediale (Angry Birds su tutti), quindi il problema non si pone affatto!

Speriamo che questo nuovo manga dedicato ai personaggi di Project Diva e Hatsune Miku sia un progetto valido e non una semplice "marketta".

via | Anime News Network

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.