Emerald City Comic-con 2015, Kevin Eastman ha firmato un contratto in esclusiva con la IDW Publishing

Dopo aver spaventato i lettori con la falsa morte di Donatello (il cervellone delle Tartarughe Ninja), Kevin Eastman annuncia d'aver firmato un contratto in esclusiva con la IDW Publishing!

La notizia è stata annunciata dalla IDW Publishing durante l'Emerald City Comic-con 2015, kermesse del fumetto che si è svolta al Washington State Convention Center di Seattle da venerdì 27 a domenica 29 marzo. Già autore, co-creatore ed editore delle Tartarughe Ninja e di Heavy Metal (rivista alternativa molto apprezzata negli States), Kevin Eastman ha firmato un contratto in esclusiva con la IDW Publishing che, avendo qui la possibilità di usufrire delle proprietà intellettuali del nuovo assunto, potrà espandere la sua linea editoriale grazie al supporto dello scrittore di Portland. Suppongo che, avendo Eastman esperienze importantissime nel settore dell'editoria, la IDW Publishing chiederà al professionista americano di aiutarli a sviluppare le nuove storie dedicate ai Teenage Mutant Ninja Turtles, franchise tra i più famosi ed apprezzati che il buon Kevin ha creato insieme a Peter Laird, ex collaboratore (ed amico) dello scrittore statunitense. Già autore delle nuove storie degli anfibi guidati dal maestro Splinter, Eastman è ormai un uomo della IDW Publishing al 100% anche se, al momento, non si è capito se rimarrà solo sulla storia dei Teenage Mutant Ninja Turtles o sarà a capo di qualche progetto più importante.

Dalla presunta morte di Donatello a oggi: dove vuole andare a parare Eastman?

Kevin-Eastman

Quando tutti condividivano le immagini della presunta morte di Donatello, noi di Comicsblog siamo rimasti in attesa di scoprire cosa sarebbe successo durante il Free Comic Book Day 2015, evento statunitense tra i più importanti del settore fumettistico. Come ricordano anche i ragazzi di Bleeding Cool nell'articolo dedicato al contratto di Kevin Eastman, è bastato aspettare le anteprime dei fumetti pubblicati dalla IDW Publishing per il Free Comic Book Day per scoprire che, come avevamo immaginato, il buon Donatello è ancora vivo e vegeto...certo, un po' malconcio, ma ancora vivo! Questa mossa editoriale di creare colpi di scena entusiasmanti prima dell'evento di cui sopra è sempre usata dalle case editrici che, per invogliare i lettori a recarsi nelle varie fumetterie americane, creano queste situazioni "sorprendenti" per poi ritrattare tutto proprio nei fumetti distribuiti gratuitamente agli attenenti. Una mossa editoriale scontata e forse un po' monotona, ma a quanto pare i risultati non tardano mai ad arrivare, tant'è che il numero dove si assiste alla presunta morte di Donatello è arrivato a costare anche 20 dollari al pezzo (su Ebay). Cifra che neanche l'ultimo numero di Superior Spider-man è riuscito a toccare...

Ma a questo punto la domanda è più che lecita: dopo aver scoperto che Donatello è ancora vivo, cosa ha achitettato Eastman per la conclusione di questa saga? I toni degli ultimi fumetti dell'autore americano si sono rivelati decisamente più oscuri rispetto al passato e, dopo l'assalto brutale degli scagnozzi storici di Shredder (gli arcinoti Bebop e Rocksteady), mi aspetto che le giovani tartarughe rispondano all'attacco con una vendetta altrettanto sanguinosa. Ed ora che il maestro Splinter è al capezzale di Donatello, chi può fermare una testa calda come Raffaello? Leonardo? Non credo proprio!

Solo il tempo saprà dirci cosa Eastman ha immaginato per questa nuova saga dedicata ai suoi Teenage Mutant Ninja Turtles, di cui vi posto qui la sigla originale della mitica serie TV del 1987!

via | Bleeding Cool
Foto | AdventureCampRadio

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.