Pee Show, la Shockdom pubblicherà le opere del collettivo

La Shockdom si sta muovendo davvero bene e, dopo aver annunciato la joint venture 2BNerd, la casa editrice di Lucio Staiano sigla un accordo per l'uscita dei volumi del collettivo Pee Show!

Prenzy, Luciop e Batawp hanno firmato con la Shockdom per la pubblicazione di 666 il male dentro, Benvenuti a Lalaland vol. 1 e Paranoiæ, le tre opere del collettivo internettiano che Lucio Staiano lancerà sul mercato nel 2015. Ancora una volta, la Shockdom si dimostra una delle poche case editrici in grado di guardare alle nuove frontiere della nona arte che, come s'era capito ormai da tempo, ha trovato nel web un mezzo di comunicazione e diffusione facile, veloce e di grande utilizzo. E nel caso dei Pee Show, il contatto tra il collettivo e Staiano è avvenuto grazie a Noumeno, il fumetto nato con l'innovativa formula "soddisfatti o rimborsati" che ha visto la partecipazione di Batawp, al secolo Giulio Rincione (qui l'articolo completo). Impressionato dal lavoro di Batawp, Staiano ha deciso di aiutare il collettivo dei Pee Show a raggiungere un pubblico sempre più vasto e, notato che il web cominciava ad andare stretto, i tre autori hanno trovato nella Shockdom il partner ideale per la pubblicazione delle loro opere sul cartaceo. E a giudicare dai lavori scelti per questa prima collaborazione tra i Pee Show e la Shockdom, sembra proprio che il collettivo voglia subito dimostrare al grande pubblico di che pasta sono fatti!

Pee Show e Shockdom, una collaborazione più che naturale

Shockdom-Pee-Show

Conosciuti ai più per i loro nickname, Giulio "Batawp" Rincione, Francesco "Prenzy" Chiappara e Lucio "Luciop" Passalacqua sono i tre autori che animano il progetto di Pee Show, collettivo che ha come obiettivo quello di diffondere la nona arte rimanendo fuori dalle logiche del mercato dove, come si legge sul "Chi Siamo" della pagina ufficiale del gruppo, conta più "il nome" che "il contenuto". Innovativi e misteriosi, i ragazzi di Pee Show sono attivi sin dall'ottobre del 2013 e, se andate a fare un giro sul sito ufficiale del collettivo, potete trovare una serie ben nutrita di estratti, one-shot e illustrazioni presi direttamente dalle opere dei ragazzi. Seppur famosi nel circuito dei fumettisti underground e nel giro degli autori di webcomic (la pagina Facebook del progetto consta di ben 3.194 like), i ragazzi di Pee Show hanno deciso di fare il proverbiale "salto della quaglia" per approdare finalmente in fumetteria, ampliando così la loro sfera di contatti. E la scelta del partner editoriale è ricaduta proprio sulla Shockdom che, da anni ormai, si è sempre dimostrata disponibile a pubblicare tutte quelle realtà "nascoste" del fumetto internettiano italiano!

Immagino che Lucio Staiano sia davvero felice di questa collaborazione che, per un editore sempre attento al web e alle nuove opportunità che la rete offre ai giovani fumettisti italiani, dev'essere stato un "colpaccio" di quelli da lasciare il segno. Il catalogo della Shockdom continua quindi a nutrirsi e, se Staiano continuerà la sua "campagna aquisti", credo che prima o poi le novità della casa editrice meneghina arriveranno ad equipararsi alle uscite di realtà editoriali ben più corpose di questa piccola ma determinata azienda!

Se volete farvi un'idea dello stile dei Pee Show, pubblico qui un video pubblicato da Batawp il 18 maggio del 2013, dove l'autore ha mostrato agli utenti di Youtube alcune delle sue vignette.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.