One Piece, spoiler capitolo 783

Prima di prendersi una settimana di pausa, Eiichiro Oda pubblica un capitolo molto "vivace" di One Piece!

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 782 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 783.

Riassunto e spoiler capitolo 782 (link)

Spoiler capitolo 783

Trebol è esploso e, mentre osservano la cima del Palazzo Reale che va in fiamme, Robin e tutti i personaggi che si trovano a Campo dei Girasoli si chiedono se Rufy e Law sono riusciti a sopravvivere alla terribile deflagrazione dell'agente di Doflamingo. Mentre Leo, Macherie e Kabu sembrano non capire cosa sta succedendo, Robin e Kyros capiscono subito che lo scontro tra Rufy e Doflamingo sta per continuare anche senza di Law che, a detta dei due, pur essendo uno Shichibukai è stato sconfitto con facilità dal nemico. E proprio mentre pronunciano queste parole, Rufy emerge dalle fiamme con Law tra le braccia...

Robin chiede a Rufy di lasciare Law alle sue cure e, mentre il ragazzo salta all'indirizzo dell'amica, Doflamingo intrappola i due pirati in una specie di tela di ragno! Doflamingo si rivolge direttamente a Robin dicendo alla ragazza di "farsi gli affari suoi" perché, almeno per il momento, il combattimento di Law non è ancora finito. Ma Rufy non ci sta e, con un calcione diretto nello stomaco di Doflamingo, il ragazzo riesce a guadagnare quei secondi necessari affinché Law sia liberato dalla rete. Ma chi aiuterà Robin a slavarsi dall'attacco a distanza di Doflamingo? Cavendish! Il pirata sonnambulo interviene in difesa di Robin e, infuriato per essersi addormentato durante lo scontro, il pirata vorrebbe qui avere la sua rivalsa nei confronti di Rufy attaccando direttamente Doflamingo! Ma Rufy chiede a Cavendish di portare tutti di sotto e così, con uno strano ragionamento, il pirata/sonnambulo pensa che "Cappello di Paglia" sia un suo fan che gli sta chiedendo un favore...e Cavendish risponde sempre alla chiamata dei suoi fan! Mentre Cavendish scende di sotto per chiedere a Bartolomeo di creare una scalinata che colleghi Campo dei Girasoli al piano inferiore, Leo e gli altri provano a capire come fare a riattaccare il braccio al povero Law che, a quanto pare, sta perdendo molto sangue.

Cavendish chiede a Bartolomeo di creare una scala di collegamento, ma il pirata ha ancora la bava alla bocca scaturita dalla profonda ammirazione nei confronti di Zoro (protagonista di uno scontro fenomenale con Pica). Mentre gli abitanti di Dressrosa si dirigono frettolosamente verso il centro, Doflamingo dice a Rufy che lasciare Law in quelle condizioni sarebbe come condannarlo ad una vita di sofferenze, mentre ucciderlo adesso sarebbe un atto di pura "pietà". Rufy risponde chiedendo a Doflamingo di ripetergli questa opzione solo quando sarà in grado di sconfiggerlo e lo Shichibukai, notato che il ragazzo inizia a stancarsi, si chiede quanto durerà ancora lo scontro tra i due. Rufy non si fa intimidire e, mentre riesce a sferrare un attacco a sorpresa ai danni di Doflamingo, risponde alle provocazioni affermando che l'attacco di Law avrà sicuramente indebolito il corpo del suo avversario. Ma effettivamente, nonostante Law abbia attaccato Doflamingo danneggiandogli gli organi interni, lo Shichibukai non sembra risentire del colpo ed anzi, ripresosi abbastanza bene dall'ultimo attacco di Rufy, sfrutta un'apertura lasciata dal pirata per contrattaccare con uno dei suoi fili "rinforzati". Doflamingo nota che Rufy è forte, ma non è ancora abbastanza "potente" e, ripensando a quando ha sentito per la prima volta il nome di questo giovane pirata (cosa avvenuta dopo la sconfitta di Crocodile), il nemico ripensa a tutte le volte in cui "Mugiwara" è riuscito a farsi notare per le sue imprese. Secondo Doflamingo, ognuna di queste imprese è un passo che Rufy ha fatto per arrivare fino a Dressrosa e, visibilmente irritato dalla cosa, il nemico calcia il nostro eroe verso la parete dell'altopiano reale!

Mentre Rufy e Doflamingo combattono in aria, Law chiede a Cavendish (che ha preso in braccio il pirata) di lasciarlo a Campo dei Girasoli. Il motivo è presto detto: Law ha bramato la sua vendetta per 13 lunghi anni e, ora che Rufy sta combattendo contro Doflamingo al posto suo, il pirata/chirurgo vuole godersi lo scontro fino alla fine, restando unito a "Cappello di Paglia" anche nella morte. Law non usa mezzi termini e, ben sapendo che se Rufy fallirà allora anche lui sarà destinato a morire, lo Shichibukai preferisce perire al fianco di una persona che proprio lui ha tirato in mezzo alle sue beghe personali. Robin cerca di spiegare a Law che Rufy avrebbe combattuto per Dressrosa indipendentemente dal patto tra capitani che i due avevano stipulato su Punk Hazard, ma il pirata non vuole sentire ragioni e così, per accontentare Law, Cavendish si offre di rimanere al fianco del pirata fino alla fine. Cavendish non accetta il desiderio di morire di Law, ma decide di rimanere con lui fino alla fine del combattimento tra Rufy e Doflamingo e, se qualcosa andrà storto, il pirata/chiurgo sarà davvero l'ultimo a morire...perché Cavendish lo proteggerà con tutte le sue forze! Donato/prestato il suo mantello a Robin, Cavendish chiede alla ragazza di andarsene, ma sui volti di Leo e Macherie si nota una scintilla di rivalsa: cosa vogliono combinare questi due piccoli abitanti del minuscolo Regno di Tontatta?

Rufy attacca Doflamingo con il "Gomu Gomu Grizzly Magnum", distruggendo parte del Palazzo Reale in un sol colpo! Ma Doflamingo è velocissimo e, oltre ad aver schivato l'attacco, il nemico riesce a calciare Rufy di sorpresa dicendogli che ormai è scoperto da qualsiasi lato. Doflamingo inizia qundi a provocare Rufy, chiedendogli quando inizierà ad attaccarlo seriamente per non sprecare gli sforzi compiuti da Law per indebolirlo. Doflamingo vuole mettere Rufy in difficoltà e così, dicendogli che manca solo un'ora prima che la "Gabbia per Uccelli" si richiuda su se stessa, lo Shichibukai inizia a immaginare quante persone moriranno per colpa del pirata che, se avesse pensato agli affari suoi, non sarebbe mai arrivato a Dressrosa! Doflamigo vuole affossare Rufy di sensi di colpa, dicendo al ragazzo che sopravvissuti e morti lo odieranno per sempre e che, prima del suo arrivo, Dressrosa era una comunità pacifica e in perfetto equilibrio. Rufy risponde dicendo a Doflamingo di smetterla di mentire perché, come abbiamo visto, il suo ideale di "pace" era in realtà un controllo totale e assoluto sulla popolazione dell'isola...una cosa da despota, più che da regnante saggio ed equilibrato! Doflamingo se la ride come al solito e, infuriato come non mai, lo Shichubukai dice a Rufy che al mondo ci sono tantissime persone sfortunate che lui, pur volendo, non riuscirà mai ad aiutare una per una. Ricordando a Rufy che lui è solo un "umile pirata", Dolfamingo chiede al ragazzo se per caso si sente un eroe, ordinandogli di togliersi dalla sua strada una volta per tutte...

Le parole di Doflamingo hanno fatto arrabbiare Rufy che, stanco di tutte le bugie raccontate dal nemico, risponde per le rime alle ultime affermazioni dell'uomo dicendogli che è lui quello che deve togliersi dai piedi! Doflamingo ha fatto piangere di dolore i suoi amici e arrabbiare i suoi compagni e, nonostante tutto, il nemico non vuole proprio saperne di morire...ma Rufy si occuperà di lui una volta per tutte, assicurandosi che lo Shichibukai non potrà più fare del male a nessuno! Detto questo, Rufy si prepara a utilizzare una nuova tecnica dal nome molto, molto intrigante: GEAR FOURTH!

via | Mangahelpers

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.