Panini annuncia il cofanetto Darth Vader #1 con le sei variant cover

Anche per l'albo Darth Vader #1 Panini Comics ha pensato di pubblicare un cofanetto contenente tutte le sei variant cover.

variant star wars

Panini Comics ha annunciato il Cofanetto Il lato oscuro della Forza contenente tutte le sei variant cover dell'albo Darth Vader #1. Il 4 giugno 2015 la casa editrice pubblicherà il primo numero della nuova serie dedicata all'originale Oscuro Signore dei Sith, albo che sarà proposto in sei versioni differenti.

In tutte le edicole verrà distribuita la copertina regular, mentre la copertina Black e le quattro copertine variant (realizzate da quattro campioni del fumetto internazionale), realizzate in esclusiva mondiale Panini, saranno rilasciate esclusivamente nelle fumetterie e on-line. Dunque, sempre a giugno, i sei albi saranno raccolti nello speciale Cofanetto Il lato oscuro della Forza, che darà agli appassionati di Guerre Stellari la possibilità di collezionare ogni singola copertina.

Il Darth Vader ritratto sulla copertina regular da edicola è stata disegnata da Adi Granov (Iron Man: Extremis). L'albo con la copertina Black non contiene alcun disegno, almeno inizialmente. Infatti, l'effetto lavagna è stato scelto per permettere ai lettori di raccogliere sulla cover, durante un evento, il disegno di un autore qualsiasi, che potrà sbizzarrirsi con pennarelli bianchi e rossi.

Tutte le altre cover variant di Darth Vader #1

Scopriamo adesso insieme gli autori che hanno realizzato le altre copertine variant di quest'albo d'importanza storica. Panini Comics ha ottenuto la disponibilità di Francesco Mattina (Spider-Man 2099), di Matteo Scalera (Secret Avengers), di Ramón Pérez (All-New Hawkeye) e di Carlos D’Anda (Star Wars).

Cliccate qui per le news sul Cofanetto di Star Wars #1.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.