Il racconti del fumettista Diego Cajelli arrivano in libreria

Diego Cajelli ha svelato se stesso e la sua vita da fumettista nel libro Il luogo comune è sempre affollato.

cajelli

Diego Cajelli ha deciso di svelare se stesso in un libro che è appena approdato in libreria. Lo sceneggiatore milanese (autore di serie a fumetti come Diabolik, Dampyr, Zagor, Long Wei) ha fatto il suo esordio letterario, dopo la recente esperienza fumettistica che l'ha visto complice dell’espansione a fumetti dell’universo narrativo de Il Ragazzo Invisibile, il film supereroistico di Gabriele Salvatores.

Il libro in questione è intitolato Il luogo comune è sempre affollato ed è stato pubblicato da Limited Edition Books. L'opera è nata per raccogliere i racconti pubblicati sul noto blog di Cajelli, diegozilla.com. L'artista ha scelto e raccolto alcuni post, riscrivendoli per poi dividerli in quattro capitoli tematici (la vita, Milano, i fumetti e tutto il resto).

Attraverso il suo libro, contenente agili racconti brevi e scritto con il solito stile sarcastico e pungente, ha voluto raccontare la sua vita, la città che ama, ma soprattutto il suo lavoro di fumettista.

Ha così descritto le sue avventure quotidiane, ha parlato di tafferugli negli uffici postali, di pensionati spietati, di telefonate imbarazzanti ecc... Insomma, l'universo di Diegozilla rivive in questo Il luogo comune è sempre affollato, volume in vendita anche sul portale della casa editrice.

Un libro in doppia edizione

L'opera è disponibile in due edizioni: Regular Cover e Zilla Edition (a tiratura limitata di sole 300 copie, numerate, con copertina illustrata da Ale Giorgini). Altra caratteristiche del libro: pagine: 128; formato brossura; prezzo € 12,90.

I racconti di Diego Cajelli potrebbero risultare utili a tutti coloro che vogliono diventare professionisti nel mondo del fumetto.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.