One Piece, spoiler capitolo 790

Dopo sette giorni di meritato riposo, Eiichiro Oda torna con un capitolo spettacolare di One Piece che, nelle intenzioni, dovrebbe "chiudere" questa nuova saga...ma sarà davvero così?

One-Piece-Illustrazione-Eiichiro-Oda-Spoiler

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 789 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 790.

Riassunto e spoiler capitolo 788 (link)

Spoiler capitolo 790

Come promesso, Rufy è riuscito a riprendersi nei minuti pattuiti e, con uno scatto felino, il capitano dei Mugiwara è riuscito ad evitare che Rebecca (controllata da Doflamingo) uccidesse Viola! Doflamingo osserva Rufy ridacchiando e, constatato che il suo avversario sembra aver recuperato il suo Haki, lo Shichibukai nota anche il ragazzo fa fatica a stare in piedi. Rufy risponde che lo stesso dovrebbe valere anche per Doflamingo, facendosi così distrarre dal nemico che, approfittando dell'occasione, usa i suoi fili per attaccare il pirata con un affondo a sorpresa. Rufy accusa il colpo ed i fili, che sembrano inarrestabili, puntano dritti verso Rebecca! Per fortuna Law è nei paraggi e, usando il suo "Scrambles", il pirata-chirurgo riesce a far cambiare la posizione di Rebecca con quella di un sasso, salvandola da morte certa...

Doflamingo ha visto che Law è riuscito a salvare Rebecca e, invece di attaccare il suo ex-alleato, il pirata vuole che lui e gli altri osservino il combattimento tra lui e Rufy. Detto questo, Doflamingo trasforma l'intera città in fili e, dopo aver intrappolato ed immobilizzato Rufy, lo Shichibukai usa tutti i fili generati per colpire l'avversario con una tecnica chiamata "Mille Frecce di fili fluttuanti" (o qualcosa del genere). Rufy prova ad usare la sua armatura di Haki per parare il colpo, ma la potenza dell'attacco è tale da intaccare persino la tecnica imparata nei due anni di allenamento sull'isola di Rayleigh. Doflamingo stesso deride Rufy chiedendogli se ha davvero riacquistato il suo Haki oppure no e, proprio nello stesso momento, il nemico scaglia sul pirata un attacco di portata addirittura superiore al "Mille Frecce di fili fluttuanti"! Ma Rufy, arrabbiatissimo, urla tutto il suo disappunto destando l'attenzione degli abitanti di Dressrosa che, impressionati da quanto appena accaduto, si domandano se il ragazzo sia riuscito a sconfiggere Doflamingo una volta per tutte. Ma la "Gabbia per Uccelli" testimonia che Rufy non ha ancora compiuto "il miracolo" e, riemergendo dalle macerie dell'ultimo attacco di Doflamingo, il malconcio ma determinato pirata ripensa alle parole di Rayleigh e dell'allenamento speciale sull'isola dei mostri...

Notato che il suo pupillo era ancora vivo, Rayleigh domanda a Rufy cosa ne è stato di quella tecnica (il Gear Fourth) di cui andava molto fiero ed il ragazzo, mangiando uno dei tanti mostri uccisi sull'isola, risponde dicendo che ha bisogno di un attacco molto potente del Kong Gun per sfruttare al meglio la sua nuova tecnica/trasformazione. Rayleigh sapeva bene che il Gear Forth è una tecnica che grava molto sul colpo dell'utilizzatore quindi, per andare incontro alle esigenze di Rufy, l'ex-pirata decide di insegnare al ragazzo qualcosa di totalmente nuovo...

Dopo questo brevissimo flashback, vediamo che Doflamingo chiede a Rufy come mai non ha ancora gettato la spugna nonostante, ed è evidente, il ragazzo sembra ormai in procinto di crollare. Doflamingo rincara la dose dicendo che se tutti fossero rimasti delle brave marionette, a quest'ora nessuno si sarebbe fatto del male, scatenando così l'ira di Rufy! Mentre Zoro prega il capitano di farla finita una volta per tutte, vediamo che la "Gabbia per Uccelli" sta iniziando a distruggere l'Altopiano Reale, segno che ormai mancano davvero pochi secondi alla distruzione totale della cittadina. Rufy decide quindi di usare nuovamente il Gear Fourth e, quasi eccitato dalla cosa, Doflamingo pensa di riuscire a contenere l'avversario con i fili che aveva precedentemente mandato in avanscoperta. Niente da fare: Rufy distrugge i fili con una facilità estrema e, con un balzo furioso, il buon "Cappello di Paglia" salta così in alto da diventare quasi un puntino agli occhi delle persone che si trovano a terra. Doflamingo, che si domanda per quanto Rufy riuscirà a resistere in quella forma, si lancia subito all'inseguimento dell'avversario dicendo che ci vuole del fegato per ingaggiare un combattimento a mezz'aria con lui e che, a questo punto, non vede l'ora di poter ammirare la tecnica con cui il ragazzo lo farà fuori una volta per tutte...

I due sono in aria e, mentre Doflamingo dice a Rufy che è da sciocchi fermarsi a mezz'aria proprio sopra di lui, il Capitano dei Mugiwara ricorda all'avversario che aveva davvero tutto nelle sue mani e che, a causa della sua avidità e della sua mania di controllare tutto e tutti, adesso gli manca persino la capacità di respirare. Doflamingo risponde dicendo a Rufy di maledire la sua stirpe per averlo fatto nascere come una "feccia" che ha valore solo quando è controllata da gente come lo Shichibukai, arrivando a dire che le persone come Rufy sono "niente" se paragonate a lui! Rufy dichiara qui che sconfiggerà Doflamingo e riporterà la pace a Dressrosa e, proprio quando lo Shichubukai prova a rispondere creando una ragnatela di fili per il suo attacco finale, il pirata gonfia il suo pugno facendolo diventare nuovamente delle dimensioni di un Kong Punch. Doflamingo è pronto a utilizzare la tecnica dei "Sedici Fili Sacri" per uccidere l'avversario una volta per tutte, ma quando Rufy scatena il suo Kong Punch, lo spostamento d'aria è tale da distruggere la ragnatela di fili prima che il colpo arrivi direttamente in faccia allo Shichibukai! Ormai il Kong Punch è andato a segno e Doflamingo, colpito direttamente dal pugno di Rufy, viene spedito al suolo con una potenza tale da schiantarlo come se fosse una mosca!

Mentre vediamo gli occhiali di Doflamingo distrutti, Law ripensa alle parole di Corazon che, parlando delle persone nate con la "D." nel nome, ricorda al ragazzino che questi sono così potenti da essere chiamati "I nemici naturali degli Dei"...

via | Mangahelpers

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.