One Piece, spoiler capitolo 792

Le battute finali dell'ultima saga di One Piece cambieranno sicuramente le sorti del manga, che si avvia qui verso un futuro decisamente incerto...

One-Piece-Illustrazione-Eiichiro-Oda-Spoiler

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 791 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 792.

Riassunto e spoiler capitolo 791 (link)

Spoiler capitolo 792

Mentre il popolo di Dressrosa esulta per la dissoluzione della "Gabbia per Uccelli" e la fine di un regime dittatoriale durato per ben 10 anni, Sabo ascolta felice le grida di gioia fermando il combattimento tra lui e Burgess che, a quanto pare, è stato sconfitto con facilità dal ragazzo. Burgessi chiede a Sabo perché non gli ha ancora inflitto il colpo di grazia ed il rivoluzionario, incantato dalle voci, risponde dicendo che ormai è tutto finito. Il lumacofono di Sabo inizia a squillare incessantemente e Burgess, ripensando ad alta voce ad Ace, dice con convinzione che "i fratelli" (Sabo, Rufy ed Ace) sono sempre stati "troppo gentili". La frase desta l'attenzione di Sabo e Burgess, che ha capito d'aver colto nel segno, si rivolge al rivoluzionario chiedendogli se vuole sapere cosa ha detto Ace quando Barbanera lo ha sconfitto sull'Isola di Banaro dove, come ricorderete, il fratello di Rufy e Sabo venne catturato dalla Marina...

Intanto, al porto sotterraneo, qualcuno sta chiamando ad un lumacofono il "Capo di Stato Maggiore" che, stando alla discussione che sta avvenendo tra questi uomini, risponde all'apparecchio solo "quando gli va". Ma la Marina sembra avere qualche conto in sospeso con questi uomini, soprattutto ora che la loro missione sembra essersi compiuta con successo. Ma chi sono queste persone?

Torniamo da Sabo che, con sguardo severo, ascolta il discorso di Burgess che, urlando come sempre, dice al rivoluzionario che si farà "quattro risate" nel sentire cosa disse Ace quando capi che, una volta sconfitto, la Marina l'avrebbe sicuramente giustiziato. Stando a quanto riferito a Burgess, Ace avrebbe chiesto di non dire niente del suo arresto al fratello perché, e lo abbiamo visto, Rufy si sarebbe sicuramente lanciato in qualche impresa folle pur di aiutarlo. Peccato che Burgess non sappia niente del rapporto che intercorre tra Sabo, Rufy ed Ace e, ridendosela della grossa, il pirata dice che la Marina doveva per forza annunciare la cattura di "Pugno di Fuoco" per fini propagandistici. Sabo, che è stato zitto fino a questo momento, ha deciso d'aver sentito abbastanza e, appoggiata la mano sulla faccia di Burgess, il rivoluzionario risponde alle parole del pirata dicendo che ha pensato ogni giorno a come Ace si è sentito quando è morto...e non serve che Burgess ripeta quel che lui già sapeva! Ma Burgess sta provocando Sabo per provare ad appropriarsi del Frutto Foco-Foco e così, urlando a squarciagola, lo scagnozzo di Barbanera si dice certo che il rivoluzionario sta rimpiangendo ogni giorno di non essere riuscito, nonostante la sua posizione di potere, a salvare l'adorato Ace. Burgess chiede a Sabo perché non è andato a salvare Ace e se, quel giorno, stava "schiacciando un pisolino" mentre il fratello veniva ucciso da Akainu. Il tutto mentre Burgess, che ha ancora la mano di Sabo sulla faccia, riesce ad allungare il braccio fin dietro la spalla del ragazzo, che non si accorge del coltellaccio stretto tra le mani dell'enorme pirata. Ma proprio mentre Burgess cerca di uccidere Sabo, il ragazzo urla che ora in poi non avrà più rimpianti e, usata la piena potenza del Frutto Foco-Foco, scarica addosso all'avversario un "Pugno di Fuoco" devastante!

Sconfitto Burgess, Sabo dice tra se e se che questo colpo è stato guidato dalla volontà di Ace che, a quanto pare, non sembra aver avuto pietà del pirata di Barbanera. Sabo risponde finalmente al lumacofono (che ha squillato per tutto il tempo del discorso tra lui e Burgess) e Koala, che è dall'altro capo della cornetta, avvisa il rivoluzionario dicendogli che Burgess era alle costole di Rufy. Ma Sabo lo sapeva e, quando Koala gli chiede come mai non ha risposto al lumacofono, il ragazzo risponde dicendo che non l'aveva sentito. Sabo impartisce ordini a raffica alla povera Koala che, a quanto pare, ha eseguito tutte le cose alla lettera, compreso il recupero della lista dei pirati che collaboravano con Doflamingo. Ora Koala si trova al porto sotterraneo insieme ad Hack, proprio come ordinato da Sabo, e aspetta con ansia che il capo li raggiunga per salpare prima che la Marina riesca ad individuarli. Peccato che Sabo ha riattaccato prima che Koala potesse dirgli di raggiungerli, cosa che (ovviamente) fa imbestialire la ragazza...

La Marina, usando le manette di Agalmatolite, riesce ad imprigionare tutti i membri della Famiglia Donquijote sconfitti da Rufy e dagli altri. Quando un soldato chiede se il Quartier Generale è stato avvisato della cosa, un commilitone risponde dicendo che Issho ha ordinato di non contattare nessuno fino a nuovo ordine. Peccato che la notizia di quanto accaduto a Dressrosa si stia diffondendo tramite i lumacofoni/telecamere presenti sull'isola che, seppur pochi, riescono a trasmettere le immagini alle isole vicine. A parlare direttamente ai cittadini è vice-ammiraglio Maynard che, in piedi dietro le rovine di Dressrosa, mostra ai civili quanto è accaduto sull'isola! Maynard sta dicendo ai suoi uomini che continuerà la trasmissione per spiegare agli abitanti delle tre isole vicine quello che è appena successo a Dressrosa e, per le altre comunicazioni, gli uomini dovranno seguire le indicazioni di Issoh. Cosa hanno in mente i Marines?

Radunati tutt'intorno a Re Riku, gli abitanti di Dressrosa chiedono all'ex regnante di riprendere il comando dell'isola, ma il vecchio sovrano non vuole più saperne di riprendere in mano le redini di quello che era il suo popolo. Re Riku non vuole che le deboli leggi della vecchia famiglia reale possano guidare Dressrosa in futuro anche perché, com'è accaduto con Doflamingo, sia lui che i suoi cittadini sarebbero impreparati davanti a una nuova guerra. Ma ai cittadini non importa stare in ginocchio perché, qualora Re Riku tornasse sul trono, il "Re che non vuole combattere" porterebbe di nuovo la pace in un'isola che non ha conosciuto altro che disperazione per ben 10 anni. Re Riku non riesce a capire come mai i suoi concittadini vogliano la pace a tal punto da desiderare la fame ed Elizabello, ridendosela di gusto, dice all'amico ed ex Re dell'isola che queste parole di pace sono dolorose per le orecchie di un sovrano che vuole combattere! Mentre Elizabello si avvicina a Re Riku, uno dei gladiatori dice all'ex sovrano di andare immediatamente a palazzo perché, a quanto pare, tutti i regnanti delle vicinanze vogliono parlare assolutamente con lui. Scopriamo che questa è opera di Elizabello che, senza far sapere nulla a Re Riku, ha avvisato tutti gli altri sovrani del ritorno di questo "Re che non vuole combattere". E ricordando quando Re Riku riusciva a riunificare le genti solo con il suo sguardo severo, Elizabello spera che l'affetto degli altri sovrani lo spinga a riprendere la carica che gli spetta di diritto...

Augurando un "Bentornato, Re dei Miracoli" a Re Riku, Issoh si presenta dinnanzi al legittimo sovrano di Dressrosa dicendogli che chiedersi di assumersi la responsabilità di quello che ha combinato Doflamingo sarebbe pura follia, anche perché c'è qualcosa che l'Ammiraglio vorrebbe mettere in chiaro. Ben conscio che Doflamingo usava la Flotta dei Sette per proteggere le sue attività criminali e per regnare incontrastato su Dressrosa senza che nessuno mettesse in dubbio la sua parola, Issou ammette che chi ha permesso tutto questo è sicuramente il Governo Mondiale! Ed è proprio a nome del Governo Mondiale che Issoh, con un atto che passerà alla storia, si inchina davanti a Re Riku chiedendo scusa per tutto quello che è accaduto a Dressrosa!

La notizia dell'inchino di Issou e dell'ammissione di colpe da parte del Governo Mondiale fa subito il giro del mondo, insieme alla liberazione di Dressrosa e all'impresa compiuta dall'alleanza pirata formata da Law e Rufy! Cosa succederà adesso? Come si muoveranno tutte le pedine di questa enorme scacchiera?

via | Mangahelpers

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.