Orfani: Ringo n.10, il Pistolero sfiderà ancora una volta il Boyscout

Nel prossimo numero di Orfani: Ringo di Roberto Recchioni il Pistolero sfiderà l'ex compagno d'armi!

orfani ringo

La seconda stagione di Orfani si avvicina alla conclusione, perciò aspettiamoci grandi sorprese e svolte narrative clamorose, così come è accaduto nel travolgente finale della prima. Roberto Recchioni e Mauro Uzzeo sono pronti a mettere la parola fine al viaggio di Ringo e dei suoi giovani compagni, ma per il gruppo di orfani le prove da affrontare saranno sempre più dure.

Il 16 luglio 2015 arriverà in edicola l'albo Orfani: Ringo n.10, dove assisteremo al secondo round tra il Pistolero ed il Boyscout. L'albo, intitolato Animali selvaggi, è stato scritto e sceneggiato da Roberto Recchioni. Le tavole sono state illustrate da Luigi Pittalunga e colorate da Luca Saponti.

Il co-creatore della serie Emiliano Mammucari ha realizzato la copertina, mostrandoci una strepitosa immagine del Duomo di Milano: Ringo sbuca dalla nebbia, accompagnato da tre lupi che sembrano rappresentare i tre ragazzi che si porta dietro in questa stagione. L'immagine è tetra, evocativa e lascia intendere che il nostro eroe non sarà accolto a braccia aperte...

La sinossi di Orfani: Ringo n.10 Animali selvaggi

L'albo è ambientato in una spettrale Milano che ha accolto il gruppo di fuggitivi. I ragazzi guidati da Ringo sembrano sempre più disperati. La città è deserta, malsana ed il gruppo dovrà fare i conti con i morsi della fame. Inoltre, è piena di pericoli: ci sono i ferocissimi lupi che si muovono in branco, pronti a sbranare qualsiasi cosa e c'è anche Jonas, divenuto ormai uno dei Corvi.

Ringo si ritroverà faccia a faccia con il suo vecchio compagno d'armi e, a questo punto, accadrà un grande colpo di scena. Inizierà con il botto il finale della seconda stagione di Orfani, un finale in cui tutti i protagonisti dovranno affrontare il proprio destino. Chi si salverà?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.