Hercules, la Marvel annuncia una nuova serie

La Marvel Comics pubblicherà una nuova serie con protagonista Hercules!

marvel comics

Un personaggio epico sta per tornare grande protagonista in casa Marvel Comics. L'editore ha annunciato che a novembre farà il suo ritorno il semidio greco Hercules, con una serie a fumetti tutta nuova, scritta da Dan Abnett e disegnata da Luke Ross. Il progetto prenderà il via dalle "ceneri" di Secret Wars, saga tutt'ora in corso negli Usa e che sta ridimensionando il Marvel Multiuniverse.

La serie vedrà Ercole sulla via della massima realizzazione, mentre cerca di diventare l'eroe che ha sempre pensato di essere. Lungo la strada incontrerà diverse incarnazioni moderne di creature e personaggi della mitologia greca.

Finalmente, la Marvel ha deciso di mettere al centro della sua serie la mitologia, andando a celebrare un personaggio che è rimasto spesso da parte, ma che oggi è pronto a riscattarsi e mettersi in gioco come un vero eroe.

Hercules, come ben sappiamo, è una figura mitologica che è stata presa in prestito dalla Casa delle Idee. Una prima versione fumettistica dell'eroe risale ai tempi della Timely Comics, mentre anche la Dc Comics ha avuto la stessa idea di sfruttare il medesimo mito, andando a creare un personaggio alternativo.

La vera storia di Hercules

L'Ercole della Marvel, dunque, è nato nel 1940, quando ancora la Casa delle Idee era chiamata Timely Comics e, ovviamente, è stato presentato sin da subito come un personaggio positivo. Nella sua storia recente ricordiamo la partecipazione alla saga Civil War, quando decise di schierarsi dalla parte di Capitan America contro Iron Man, arrivando ad annientare il clone cyborg di Thor (una creatura realizzata da Iron Man, Hank Pym e Mister Fantastic), utilizzando addirittura la copia del mitico martello Mjolnir.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.