Dragon Ball Z: Resurrection F, il film è stato uno degli anime più visti nei cinema americani

Cercare di capire il successo di Dragon Ball non è difficile, ma vedere che i prodotti correlati a una storia che è iniziata praticamente trentun anni fa è qualcosa di cui ancora non riesco a capacitarmi!

Dragon Ball Z Fukkatsu no F

E credo che neanche i manager della FUNimation, distributore americano di Dragon Ball Z: Resurrection F, potessero immaginare che il film superasse, nel giro di qualche giorno, gli incassi di un capolavoro quale Il Castello Errante di Howl di Hayao Miyazaki che, nell'opening weekend, guadagnò qualcosa come 4,7 milioni di dollari! A questo punto so di aver stimolato abbastanza la vostra curiosità, quindi vado a svelarvi quanto ha guadagnato Dragon Ball Z: Resurrection F che, diversamente da Il Castello Errante di Howl (distribuito dalla Disney), è stato proiettato in pochissime sale. Siete pronti? Bene, Dragon Ball Z: Resurrection F ha guadagnato...5,7 milioni di dollari in soli cinque giorni!

Il dato è incredibile per una serie pressoché infinita di motivi che non sto qui ad elencare anche perché, e ne sono sicuro, molti di voi avranno già intuito a cosa mi riferisco. Sta di fatto che, ad oggi, Dragon Ball Z: Resurrection F è uno dei film animati giapponesi più visti in sala!

E chissà cosa succederà quando la FUNimation, soddisfatta dei risultati ottenuti, lo distribuirà in altre 200 sale!

via | Spinoff Online - CBR

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.