Il governo giapponese premia il miglior manga straniero

Diavoli di giapponesi!

Il Ministro degli Esteri nipponico Taro Aso, grande appassionato di manga, ha annunciato oggi che il governo ha istituito l'International MANGA Award, una sorta di "premio Nobel" (parole dello stesso Ministro!) per gli autori stranieri di fumetti manga, finalizzato a diffondere questa forma artistica, la cultura giapponese stessza e magari aumentare il numero degli appassionati del genere.

La trovata in questione è un'idea dello stesso Aso, che per primo l'ha lanciata lo scorso anno, sottolineando la capacità che la cultura pop ha nell'influenzare il pubblico.

I vincitori saranno nominati in luglio da una commissione di autori giapponesi, e in premio riceveranno un viaggio di dieci giorni in Giappone.

Mano ai retini, gente!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.