Lucca Comics & Games 2015, intervista a Enrico Nebbioso Martini

Comicsblog ha intervistato a Lucca Comics & Games 2015 Enrico Nebbioso Martini di Cyrano Comics

enrico-nebbioso-martini.jpg

Lucca Comics & Games 2015 - Pubblichiamo una nuova intervista in esclusiva raccolta durante il Lucca Comics & Games 2015: dopo aver incontrato James O'Barr, Roberto Recchioni, Emiliano Mammucari e Leo Ortolani, Marcello Durante ha intervistato Enrico Nebbioso Martini, fondatore e autore per Cyrano Comics.

Parlaci di una novità editoriale che presenti a Lucca.

ENM: Karmapolis è una storia a cui pensavo da un po', la cui idea di base è molto semplice. Ci avrete pensato anche voi: pare ci sia una specie di assioma che lega la quantità di fortuna che una persona ha con il pessimo modo che la stessa ha di porsi verso gli altri. Questa persona è generalmente etichettata come “stronzo”. Uno si illude che questi personaggi pagheranno le loro malefatte, ma non va sempre così e ci si perde ad invocare strani dei dalle sembianze animali e a farsi il fegato amaro. Ed è qui che entra in gioco Chichi, l'incazzosa protagonista di Karmapolis, che ha il potere di riequilibrare il karma dell'universo... uno sgarro alla volta.

Grazie ai disegni della bravissima Greta Xella, vedremo che non è così facile essere un “supereroe”, perché si deve comunque pagare le bollette, dare esami, sopportare le amiche ficcanaso e... un moroso che cerca in tutti i modi di entrare nella élite che tanto fa arrabbiare Chichi.

Consiglia ai nostri lettori uno sceneggiatore e un disegnatore internazionale che ti fanno impazzire.

ENM: Oddio, ce ne sono tanti. Come disegnatore mi piace tantissimo Yūsuke Murata, che su Eyeshield 21 ha tirato fuori delle cose pazzesche. Come scrittore, perché all'estero spesso le sceneggiature sono altre cose, citerei Warren Ellis, anche solo per il fatto che vorrei scrivere una cosa come Nextwave, prima o poi.

Cosa ne pensi dei rapporti sempre più aperti tra autori e lettori sui social network? Possono diventare un'arma a doppio taglio? Raccontaci la tua esperienza...

ENM: Facebook e i suoi cugini sono stati essenziali negli ultimi anni per molti autori: c'è chi deve il proprio successo ai social e molti sono i nuovi autori che proprio grazie a questi strumenti sono diventati celebri. Io per primo tengo contatti e gestisco pubblicazioni tramite Facebook: la gente è più a suo agio con questo mezzo, meno formale delle mail e con la possibilità di replicare istantaneamente (cosa che diminuisce la possibilità di fraintendimenti). Arma a doppio taglio? Certo. In alcuni casi hai il sentore di essere un "salumiere di fumetti", quando fan troppo intraprendenti vengono a porti richieste fin troppo specifiche sulle tue prossime pubblicazioni.

Cinema e fumetti. Quale è il film che ti ha conquistato e quale sconsiglieresti?

ENM: Risposta secca. Scott Pilgrim super. Fantastic Four buuu.

Rivelaci un dettaglio di un tuo progetto imminente.

ENM: Per Cartoomics dovrebbe uscire un progetto che ho in cantiere da anni. Uno Shonen manga di combattimento che ho deciso di mettere su carta solo dopo aver conosciuto Davide Zuppini e, quando vedrete il nostro Irezumi, capirete il perché ho finalmente aperto lo scrigno delle mie sceneggiature per le occasioni speciali.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.