Aspettando Gente d'altri tempi, al via l'anteprima della mostra dedicata ad Enzo Jannacci

Scuola di Fumetto presenta Aspettando Gente d'altri tempi, l'anteprima della mostra dedicata ad Enzo Jannacci.

uist_mostra_viale_ortles_50x702.jpg

Aspettando Gente d'altri tempi. Enzo Jannacci, canzoni a colori è il titolo di una mostra che verrà inaugurata domani venerdì 20 novembre 2015 e resterà allestita fino a venerdì 15 gennaio 2016.

È in realtà un'anteprima della mostra che potrete visitare presso il Castello Sforzesco a partire dal 10 Dicembre, nella quale verranno esposte più di cinquanta illustrazioni, firmate da noti fumettisti italiani. Questa speciale anteprima è stata organizzata dalla Scuola del fumetto di Milano (via Savona n.10).

Fumetti e illustrazioni racconteranno in maniera originale la vita e le opere di Enzo Jannacci medico, fantasista, cantautore e cabarettista. Verranno mostrate al pubblico le illustrazioni di canzoni create da professionisti ex alunni della Scuola, l'anteprima di illustrazioni di brani illustrati da insegnanti della Scuola, svelati stralci dal volume “Unico indizio le scarpe da tennis” (ReNoir Comics), scritto da Davide Barzi, disegnato da Marco “Will” Villa, Sergio Gerasi e AA.VV.

Inoltre, verrà presentata la Strip di Paputsi, “la striscia con le stringhe”, una serie ideata e realizzata da Barzi con la collaborazione di Gianfranco Florio e Luca Usai (pubblicata sul mensile “Scarp de’ tenis”).

La mostra sarà visitabile dal lunedì al giovedì negli orari 10-13 e 14.30-17.30, il venerdì nella fascia oraria 10-13. Per altre informazioni contattate la Scuola del fumetto di Milano: Tel 02 835 6371 -info@scuoladelfumetto.com

Unico indizio le scarpe da tennis

A proposito di Unico Indizio le Scarpe da Tennis, ricordiamo che è un noir metropolitano, realizzato con un tocco di follia. La storia prende il via a Milano, quel giovedì del 19 marzo 1959, quando in viale Forlanini venne ritrovato il cadavere di un senzatetto...

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.