Come si disegnano gli occhi in stile manga

Come si disegnano gli occhi in stile manga?

Sempre carini questi tutorial: quello di oggi è dedicato a come si disegnano gli occhi in stile manga.

La dolce fanciulla ci mostra come disegnare un occhio visto di fronte, poi di lato, chiaramente mantenendo sempre le stesse proporzioni, infine a 3/4.

Interessantissimo come ogni occhio venga poi "attribuito" ad un potenziale personaggio di un manga: l'occhio più grande, vispo e bene aperto può essere di una protagonista femminile buona, dolce e scanzonata, mentre "la rivale" ha sempre l'occhio un po' più "sottile", spigoloso e socchiuso. L'occhio più grande in assoluto è per le fanciulle dolci e timide, solitamente "l'amica". Quando abbiamo parlato di "cattive" mi è venuta immediatamente in mente Elisa Legan, io sono vecchia e penso a Candy Candy!

Lo stesso ragionamento si fa per i ragazzi: sebbene l'occhio sia comunque più piccino di quello femminile, un occhio bene aperto è sinonimo di un ragazzo buono. UN occhio più sottile solitamente invece appartiene al "cattivo di turno".

Ovviamente ogni mangaka ha il proprio stile: può fare gli occhi più grandi, più piccoli, con poche ombreggiature, con tante ombreggiature etc etc. L'importante è provare!

elisa-legan-occhi-cattivi-in-stile-manga.jpg

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.