Gli anime thriller da vedere: ecco la lista

Quali sono le animazioni thriller da vedere.

paranoia-agent.jpg

Quali sono le animazioni thriller da vedere? Da brava fifona, l'attesa e la suspense già mi fanno un discreta paura: temo il colpo di scena!

Vediamo un po' quali sono le serie di animazione da non perdere in tal senso.

Iniziamo con Psycho Pass, serie di animazione uscita in Giappone nel 2012 in 22 episodi, e nota anche in Italia. La trama: la vicenda è ambientata in un futuro prossimo in cui esistono dei dispositivi, chiamati Psycho-Pass, integrati nel corpo di ogni cittadino così che possano misurare lo stato mentale e l’attitudine a commettere dei crimini. Quando il coefficiente di criminalità supera una certa soglia, intervengono le forze della Pubblica Sicurezza.

Btooom! è una serie di animazione del 2012, in 12 episodi. La parte thriller riguarda più che altro l'ansia riguardante la sopravvivenza dei protagonisti. Ecco infatti cosa accade: il lead role è Ryota Sakamoto, il suo gioco preferito al pc consiste nel far esplodere le persone al fine di vincere ogni singola battaglia al BTOOOM. Ryota è pigro, un classico nerd piuttosto sfaccendato, senza lavoro e senza spina dorsale. Cosa può succedere, se un giorno si trova invece appeso ad un paracadute, catapultato su un'isola deserta con solo poche cose per sopravvivere? Finalmente la larva umana Ryota dovrà cavarsela con una manciata di cibo, una bottiglietta di acqua e alcune bombe al seguito. Ovvio che con quegli esplosivi dovrà uccidere altre persone, al fine di sopravvivere egli stesso.

Kagewani è una serie di animazione del 2015, assolutamente inquietante: dei mostri chiamati UMA appaiono sulla terra e attaccano gli esseri umani. E' necessario investigare riguardo a cosa sono e da dove essi siano arrivati: ci pensa lo scienziato Sousuke Banba non senza incredibili scoperte.

Paranoia Agent, opera di Satoshi Kon, è una serie del 2004 in 13 puntate. Vi piacciono le leggende metropolitane? Vi piacerà allora questa serie di animazione dove un ragazzino su dei patini color oro con un cappellino in testa aggredisce e massacra le persone dotato di mazza da baseball.

Sì, voglio inserire anche Death Note tra i thriller: direi che questa serie di animazione sicuramente ci lascia con il fiato sospeso un certo numero di volte. Conosciamo tutti Light, studente modello che raccoglie il Death Note, quaderno in cui se si scrive il nome di una persona, quella muore. Tale quaderno è di uno shinigami che seguirà ovunque Light. Ovviamente gli omicidi non possono certo restare impuniti e sulla via di Light si presenterà L, bravissimo detective investigativo.

Chiudo con un "fuori concorso", nel senso che certamente questa vicenda è un po' più vecchiotta e meno conosciuta: Spiral: The Bonds of Reasoning, serie del 2002 in 25 puntate. La trama: due anni fa è sparito Kiyotaka, noto detective e fratello maggiore di Ayumu Narumi. L'unico indizio che il giovane ha lasciato alla sorella sono le parole "Blade Children". La ragazza segue le orme del fratello e si trova a dover investigare riguardo a misteriosi incidenti, tutti collegati a queste parole lasciatele dal fratello. Ma di cosa si tratterà mai veramente? Si riuscirà a giungere fino in fondo e a dipanare le fila del mistero?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.