Robin Hood, in Merry Men della Oni Press il personaggio è fuorilegge perché gay!

Di reinterpretazioni della leggenda di Robin Hood ce ne sono state davvero tante, ma quella proposta dalla Oni Press in Merry Me è sicuramente la più curiosa tra tutte!

Robin Hood è sicuramente l'eroe popolare della letteratura britannica che, insieme a Re Artù e ai Cavalieri della Tavola Rotonda, ha ricevuto più trasposizioni cinematografiche, fumettistiche, animate e romanzate di tutti. Non sorprenderebbe quindi che la Oni Press, casa editrice americana indipendente, decidesse di realizzare un nuovo fumetto basato sulle avventure del personaggio. Ma se il Robin Hood della Oni Press fosse un fuorilegge perché una legge anti-gay gli impedisse di realizzare il suo sogno d'amore con Re Riccardo, sarebbe davvero la stessa storia "trita e ritrita" che conosciamo un po' tutti?

merry-men-oni-press-preview-pics-immagini-images-preview-giugno-2016-robin-hood-gay.jpg

Ebbene si, l'autore Robert Rodi (coadiuvato dagli artisti Jackie Lewis e Marissa Louise) ha reinterpretato la storia di Robin Hood immaginandolo gay e in una relazione con Re Riccardo, cosa che costerà al personaggio una condanna che lo porterà a diventare un fuorilegge bandito dal regno! Il tutto è causato da una legge impugnata dal Principe Giovanni che, come nella storia originale, vuole appropriarsi del trono di Re Riccardo.

Ce la farà questo Robin Hood a vivere il suo sogno d'amore con Re Riccardo? Lo scopriremo solo a giugno 2016!

via | Newsarama

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.