Classifica Oricon, i manga più venduti in Giappone dal 25 aprile al 1 maggio 2016

Ecco la classifica Oricon dei manga più venduti in Giappone nella settimana dal 25 aprile al 1 maggio 2016. In vetta alla top ten spunta fuori Erased - La città in cui io non ci sono di Kei Sanbe.

Classifica Oricon - Benvenuti al nostro appuntamento con la classifica Oricon, quella dei manga più venduti in Giappone nella settimana che va dal 25 aprile al 1 maggio 2016. Questa è una settimana impegnativa: Game of Thrones ci ha regalato una grande soddisfazione, c'è appena stato lo Star Wars Day che ci ha costretti a scegliere fra il Lato Chiaro e il Lato Oscuro della Forza e oggi dobbiamo scegliere se essere Team Cap o Team Iron Man in Captain America: Civil War, un'ardua decisione a dire il vero. Mentre cerchiamo di scegliere, non dimentichiamoci di andare a guardare quali nuovi volumi e serie sono usciti sul suolo nipponico questa volta. In pole position troviamo Erased - La città in cui io non ci sono di Kei Sanbe. Ecco tutta la top ten:

  1. Erased - La città in cui io non ci sono, volume 8 - Kei Sanbe (seinen sovrannaturale/vita scolastica)
  2. Wolf Girl & Black Prince, volume 15 - Ayuko Hatta (shojo vita scolastica)
  3. Space Brothers, volume 28 - Chuuya Koyama (seinen adventure/sci-fi)
  4. Kingdom, volume 42 - Yasuhisa Hara (seinen storico/action)
  5. L'attacco dei giganti, volume 19 - Hajime Isayama (shonen action/horror)
  6. Rainbow Days, volume 12 - Minami Mizuno (shojo vita scolastica)
  7. Terra Formars, volume 17 - Yu Sasuga (scrittore)/Kenichi Tachibana (disegnatore) (seinen horror/sci-fi)
  8. One Piece, volume 81 - Eiichiro Oda (shonen fantasy/action)
  9. Oooku, volume 13 - Fumi Yoshinaga (shojo storico/vita quotidiana)
  10. The Seven Deadly Sins, volume 20 - Nakaba Suzuki (shonen fantasy/action)

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.