Classifica Oricon, i manga più venduti in Giappone dal 9 al 15 maggio 2016

Eccoci tornati al nostro appuntamento con la classifica Oricon, quella dei manga più venduti in Giappone nella settimana dal 9 al 15 maggio 2016. In testa alla top ten troviamo La leggenda di Arslan di Yoshiki Tanaka e Hiromu Arakawa.

Classifica Oricon - Bentornati al nostro consueto appuntamento con la classifica Oricon, quella dei manga più venduti in Giappone nella settimana che va dal 9 al 15 maggio2016. Finito il #teamdivano (d'accordo, stasera comincia Matrimonio a prima vista Italia, ma credo lo passerò, non ha la stessa potenza che hanno un X-Factor o un MasterChef), mentre attendiamo di poter andare al cinema a vedere X-Men: Apocalypse e mentre preghiamo che il bel tempo continui, ecco che oggi andiamo a vedere quali nuovi manga e serie sono usciti in Giappone. In pole position questa volta troviamo La leggenda di Arslan di Yoshiki Tanaka e Hiromu Arakawa. Ecco tutta la top ten:

  1. La leggenda di Arslan, volume 5 - Yoshiki Tanaka (scrittore)/Hiromu Arakawa (disegnatore) (shonen fantasy/action/adventure)
  2. Ajin, volume 8 - Gamon Sakurai (seinen sovrannaturale/horror)
  3. Haikyu!!, volume 21 - Haruichi Furudate (shonen sportivo/vita scolastica)
  4. Kuroko no Basuke Extra Game Ato-hen - Tadatoshi Fujimaki (shonen sportivo)
  5. Koi to Uso, volume 4 - Musawo Tsumugi (shonen vista scolastica)
  6. Tokyo Tarareba Musume, volume 5 - Akiko Higashimura (josei vita quotidiana)
  7. Food Wars! Shokugeki no Soma, volume 18 - Yūto Tsukuda (scrittore)/Shun Saeki (disegnatore)/Yuki Morisaki (consulenza) (shonen vita scolastica)
  8. Bleach, volume 72 - Tite Kubo (shonen action/sovrannaturale)
  9. BTOOOM!, volume 20 - Junya Inoue (seinen sci-fi/sovrannaturale/adventure)
  10. Torikae Baya, volume 9 - Chiho Saito (josei storico)

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.