Gli anime live action, ecco la lista dei film da non perdere

I live action ispirati agli anime: ecco quelli imperdibili.

gantz.jpg

Parliamo oggi di film live action imperdibili ispirati alle serie di animazione. Inizio con una serie e un film che ho molto amato: sto parlando di Death Note. So benissimo che questo titolo ritorna continuamente, ma ahimè è complesso trovare nel tempo veri capolavori. Sottolineo che il primo film è davvero piacevole fino a che si combatte la classica sfida psicologica tra il giovane genio studente Light che diventa un "giustiziere" con il nome di Kira, e il detective L. Personalmente dò il mio apprezzamento all'attore che interpreta L: Ken'ichi Matsuyama.

Pensando a qualcosa di più "classico" mi viene in mente Rurouni Kenshin, la storia di un giovane abilissimo con la katana, che si schiera dalla parte della giustizia e difende i deboli. Adattissimo il protagonista della vicenda, Takeru Satō, nei panni di Kenshin Himura.

Bello anche il film live action Princess Jellyfish: cambiamo completamente registro passando infatti a qualcosa di più "femminile". La protagonista, azzeccata, Rena Nounen, veste i panni della outsider Tsukimi, grandissima amante delle meduse e assolutamente impedita con gli esseri umani, in particolare con gli uomini. Irromperà nella sua vita un ragazzo che le cambierà letteralmente l'esistenza...

Spesso il successo di un film dipende dagli attori, Crows Zero vede come protagonista Shun Oguri nei panni di Genji Takiya, figlio di uno yakuza. Il giovane si iscrive alla Suzuran High School, soprannominata "scuola dei corvi" poichè vuole riunire tutte le bande sotto il suo comando, cosa che non è riuscita in passato a suo padre. Ovviamente deve prima di tutto diventare un vero leader, dimostrando a tutti il suo valore.

Un film che personalmente non ho amato ma che indubbiamente mette in luce le qualità del protagonista maschile Mizushima Hiro nei panni di Sebastian Michealis è Kuroshitsuji. Cosa volete che vi dica, nonostante la storia originale sia geniale, non ho amato la trasposizione in un mondo moderno stracarico di pistole e sparatorie ma a molti è piaciuto.

Film apprezzabili anche e non solo grazie alla delicatezza e alla bellezza della protagonista, Ito Misaki, sono i due film live di Maison Ikkoku. La casa è esattamente come l'avevo immaginata e gli abitanti, dopo un attimo di spaesamento iniziale, rispecchiano piuttosto fedelmente gli originali dell'anime per lo meno nei comportamenti. Immagino tutti sappiano che la bella Kyoko si cimenta nell'amministrazione di una casa dopo che il marito viene a mancare. Nella nuova casa trova tanti coinquilini squinternati oltre ad un possibile futuro nuovo amore.

I live belli sono molti, ma chiudo con Nodame Cantabile: per gli appassionati del genere, oltre a della bellissima musica classica, troverete una attrice meravigliosa, ossia Juri Ueno, perfettamente nella parte della svampita ma talentuosissima musicista Nodame che insegue sia il suo sogno d'amore con lo splendido Chiaki Shinichi (Hiroshi Tamaki), sia il suo sogno musicale di diventare una buona insegnante.

POSTILLA: da segnalare come altri live interessanti Gantz, Paradise Kiss, Nana (il primo film), Ouran High School Host Club. Il mondo dei live action nipponici è vasto e ovviamente non consiste in soli film, ma anche in serie di una decina di puntate. Se interessati c'è davvero molto da vedere!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.