One Piece, spoiler capitolo 843

Dopo una settimana di pausa, Eiichiro Oda torna a stupirci con un nuovo capitolo di One Piece...e che capitolo, ragazzi!

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 842 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 843.

Riassunto e spoiler capitolo 842 (link)

Spoiler capitolo 843

one-piece-eiichiro-oda-color-illustration-shonen-jump.jpg

Il colpo finale di Rufy è così devastante da distruggere tutti i restanti biscotti di Cracker, scagliando in aria quest'ultimo ad una velocità incredibile! Cracker, che ricordiamo aveva paura di essere toccato o di toccare qualcosa/qualcuno, investe con il suo corpo tutto quello che gli si para davanti, compresi alberi ed edifici. La sua fermata è il Palazzo Reale di Whole Cake Island dove, proprio mentre Mama e i suoi consiglieri si apprestavano ad accogliere i Vinsmoke, Craker impatta violentemente distruggendo una parete dell'imponente edificio! I primi a prestare soccorso a Cracker sono Mont D'Or (Ministro del formaggio e diciannovesimo figlio della famiglia Charlotte), Gallette (Ministro del burro e diciottesima figlia della famiglia Charlotte) e Opera (Ministro della panna montata e quinto figlio della famiglia Charlotte), che non riescono a credere come uno dei "Dolci Comandanti" di Mama sia stato sconfitto così facilmente da un nemico che, a quanto pare, non sembrano conoscere. Solo Gallette ricorda che Cracker si stava occupando di un certo "affare Cappello di Paglia" ed Opera, notate le condizioni del fratello, suppone che Rufy sia molto vicino al Palazzo Reale. Senza perdere tempo, i ministri di Mama diramano un comunicato dove si attesta che Whole Cake Island è in "Massima Allerta", intimando alla gente di rinchiudersi subito in casa fino a nuovo ordine...

Intanto, nella Foresta Fuorviante, Pound cerca di scusarsi con Rufy e Nami per non aver dato loro fiducia, anche perché ha continuato a pensare che Cracker li avrebbe sicuramente sconfitti. Nami risponde a Pound chiedendogli di non dire sempre quello che gli passa per la testa, mentre Rufy dichiara d'aver mangiato tanti biscotti quanti ne mangerebbe una persona sola in una vita intera! Sembra inoltre che, per effetto del Gear Fourth e dell'enorme quantità di calorie che richiede la tecnica, Rufy stia iniziando a rimpicciolirsi a vista d'occhio, bruciando tutto il grasso accumulato durante lo scontro con Cracker. Nami, dal canto suo, celebra con un po' di urla e sorrisi la vittoria contro Cracker, anche se ne Re Baum ne tantomeno Pound sembrano contenti di quanto appena successo. I motivi sono ovviamente diversi: se per Re Baum è tutta colpa di Nami se non sono riusciti a dar man forte a Cracker (scopriamo, tra l'altro, che Mama ha espressamente vietato ai suoi figli di andare in giro con una delle sue vivre card, a dimostrazione di quanto è potente questo piccolo foglietto), Pound inizia a preoccuparsi su quello che succederà quando Mama scoprirà che uno dei suoi "Dolci Comandanti" è stato sconfitto. Pound ricorda quindi che, quando il "Dolce Comandante" Snack venne sconfitto da Urouge, Mama dichiarò uno stato d'allerta che si tradusse in una vera e propria caccia all'uomo, ed in quell'occasione l'Imperatrice Pirata scatenò una tempesta per dare man forte a Cracker nella ricerca del nemico. Nami non capisce a cosa si riferisce Pound, e così l'uomo spiega che Mama ha l'abilità di scatenare delle fortissime tempeste unendo il potere di Zeus (la "Nube Tonante" che sta nella sua mano sinistra) e quello di Prometheus (il sole che si trova nella mano destra). Questo potere viene chiamato da Pound come "la manifestazione fisica della vera rabbia di Big Mom", ed è praticamente impossibile contenerne la potenza! Rufy minimizza dicendo che, quando si arrabbia, lui è molto più pericoloso di Big Mom, mentre Nami sembra molto più preoccupata dell'amico. Rufy ripensa quindi alla lettera lasciata da Sanji e alla situazione in cui si sono andati a cacciare, mentre Nami ripensa alle parole del cuoco e a come questo fosse convinto di tornare presto da loro. Rufy continua a rimuginare sugli eventi che l'hanno portato a Whole Cake Island e, terminato di riflettere, il capitano dei Mugiwara ha paura che Sanji potrebbe davvero entrare a far parte della ciurma di Big Mom. Ma Nami non sembra arrendersi e, sapendo che proprio oggi i Vinsmoke avrebbero visitato il castello di Mama, la navigatrice dice al suo capitano che questa potrebbe essere l'occasione giusta per parlare con il cuoco. Ovviamente dovranno impedire a Sanji di entrare nel castello, quindi devono raggiungere velocemente il centro di Whole Cake Island. Rufy si rivolge quindi a Re Baum che, essendo del posto, sa sicuramente dove si trova il Palazzo Reale. Ed ovviamente sarà lui a caricarsi addosso Nami, Pound e Rufy per portarli a destinazione!

E così, mentre la carrozza dei Vinsmoke si avvia indisturbata verso il Palazzo Reale (con la famiglia di Sanji che, notando la reazione strana delle gente, non capisce cosa diavolo abbiano gli abitanti dell'isola), Re Baum si porta a passeggio Rufy, Pound e Nami. Quest'ultima, tramite il frammento di uno specchio, chiede a Chopper come se la stanno cavando lui e Carrot nel "Mondo degli Specchi". Chopper risponde dicendo che va tutto bene e che loro non possono aiutarli dall'esterno, nonostante Nami senta distintamente che la renna e Carrot stanno avendo parecchi problemi a gestire la perfida Brûlée. Nonostante tutto, Nami comunica a Chopper che lei e Rufy stanno andando a incontrare Sanji e la renna, ancora infastidita da Brûlée, risponde dicendo di avvisarli quando avranno finito. Lo specchio va però in frantumi da solo e Nami, notando che i pezzettini sono tornati ad essere normali specchi, spera che questo non sia indice di qualche guaio per Chopper e Carrot. Voltandosi verso Rufy (che sta dormendo della grossa), Nami nota che il capitano è praticamente tornato alla normalità, a dimostrazione (se ce ne fosse ancora bisogno) che il ragazzo non è affatto normale come sembra!

Re Baum dice a Nami che la ragazza è davvero molto fortunata perché, proprio davanti a loro, sta passando quella che sembra essere una carrozza del Germa! Rufy si sveglia chiedendo se hanno visto Sanji, mentre gli uomini della scorta di Judge avvisano il Re del Germa che un oggetto non identificato si sta avvicinando a grande velocità verso di loro. L'oggetto non identificato è ovviamente Re Baum (che è ancora abbastanza lontano dalla carrozza), ma è Rufy il primo ad avvicinarsi alla carrozza urlando il nome di Sanji! Yonji non riesce a capire come "quel ragazzino" sia riuscito ad arrivare alla loro carrozza da quella distanza in così poco tempo, mentre Re Baum appare finalmente davanti ai Vinsmoke con in testa una Nami decisamente festosa. Nami che attira subito l'attenzione di Yonji e Niji, che sembrano qui molto simili al buon Sanji! Incredulo per come diavolo abbiano fatto Rufy e Nami a trovarlo così in fretta, Sanji deve fronteggiare una domanda spinosa di Judge, che si chiede (ovviamente in maniera retorica) se quello è il famoso "Cappello di Paglia"...

Rufy salta sulla carrozza di Sanji e, sporgendosi dal finestrino, il pirata inizia a raccontare al cuoco tutto quello che è successo e sta succedendo ai suoi amici. Rufy dice che sapeva di come Sanji avrebbe voluto tornare indietro in fretta da questa faccenda, ma non ha saputo aspettare e così lo ha raggiunto il prima possibile. Sanji, guardando Rufy (che sta ancora parlando di quello che stanno facendo gli altri), ripensa a quanto accaduto sin da quando è tornato nei Vinsmoke, lasciando comunque nella sua mente uno spazio anche per i suoi adorati compagni. Rufy non sa che Judge ha minacciato a Sanji di togliergli le mani e di uccidere Zef, quindi il cuoco sembra davvero confuso sul dafarsi...

All'improvviso, proprio mentre stava continuando a parlare con Sanji, Rufy viene sbalzato violentemente dalla carrozza...e a vibrare il calcio è stato proprio Sanji! Nami chiede a Sanji cosa sta facendo e questo, decisamente scuro in volto, dice a quegli "schifosi pirati" di andarsene! Mentre Yonji e Niji se la ridono di gusto (con Ichiji che sorride pacatamente davanti ad un impassibile Reiju), Sanji si presenta a Rufy come uno dei principi del Germa 66: Sanji Vinsmoke! Chiedendo scusa ai pirati per aver tenuto nascosta la sua vera identità, Sanji dice a Rufy che se avessero scoperto chi fosse, dei "plebei" della loro risma avrebbero sicuramente manifestato dei complessi di inferiorità. Falsamente altezzoso ed arrogante, Sanji dice che rimanendo con i Vinsmoke avrà ricchezza, soldati e servitù a volontà, oltre ovviamente ad una sposa bellissima che non vede l'ora di conoscere! Perché la domanda retorica che rivolge Sanji a Rufy è questa: tornare con dei "luridi pirati" a solcare i mari o rimanere con i Vinsmoke a godersi la vita, sposando inoltre una delle figlie di Big Mom? Sanji dice che la lettera era solo un modo gentile per fargli "indorare la pillola", perché lui ha scelto di vivere con i Vinsmoke, essendo questa l'opzione migliore tra le due. Arrivando a far finta di dimenticare il nome di Rufy e Nami, Sanji dice ai due pirati il viaggio fatto da Nami e Rufy per raggiungerlo è stato davvero da stupidi, e che hanno sprecato fatiche e tempo per niente...

Mentre Nami sta per scoppiare a piangere, Rufy si rivolge rabbioso a Sanji dicendogli che non gli crede, provando così a scatenare una reazione da parte del cuoco. Niji, che sembra divertirsi moltissimo, chiede a Sanji se vuole una mano per sistemare la faccenda, ma il fratello gli urla di lasciar perdere: sarà un piacere tutto suo far tornare "la feccia" dal posto in cui proviene!

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.