Mockingbird, l'autrice Chelsea Cain abbandona Twitter ed accusa il mondo del fumetto americano

Nel corso degli anni abbiamo scoperto che il web, spesso e volentieri, diventa un posto molto brutto dove passare il tempo. Ed a farne le spese sono, il più delle volte, sono purtroppo le donne...

mockingbird-5-cover-marvel-2016-detail.jpg

Chelsea Cain è una romanziera che non ha sicuramente bisogno di presentazioni e, quando la Marvel le ha offerto di lavorare su Mockingbird, la presenza dell'autrice su una testata supereroistica fu accolta molto positivamente dalla gran parte dei lettori americani. Ma non tutti hanno visto di buon occhio la prestazione della Cain e, per manifestare il proprio disprezzo nei confronti dell'autrice, alcuni lettori hanno deciso di perseguitare l'autrice su Twitter. Ed esasperata da questi abusi ingiustificati, la Cain ha deciso di abbandonare il social network dell'uccellino blu in aperta polemica proprio con il mondo del fumetto americano!

La Cain, prima di chiudere il suo account, ha twittato parole di fuoco contro i "misogini da tastiera" che affollano il web, dichiarandosi "sconcertata" di come i fumetti possano far diventare le persone "crudeli".

Nell'esprimere massima solidarietà alla Cain per il coraggio che ha dimostrato in quest'occasione, spero che episodi del genere non si verifichino mai più. Ma ne dubito...

via | Comic Book Resources

mockingbird-5-cover-marvel-2016.jpg

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.